PRIMO GIORNO

Tokyo 2020: primo giorno in Giappone per la Pellegrini, tra antidoping e letto di cartone

La nuotatrice azzurra ha postato le immagini delle sue prime ore nella città dove tenterà l'assalto alla terza medaglia olimpica

  • A
  • A
  • A

Primo giorno a Tokyo per Federica Pellegrini, atterrata in Giappone per tentare l'assalto alla terza medaglia olimpica della sua lunga e straordinaria carriera. La nuotatrice azzurra è stata subito sottoposta a un controllo antidoping a sorpresa, poi ha raggiunto il villaggio olimpico dove ha potuto "accomodarsi" sul suo letto di cartone e infine si è recata a cena alla mensa degli atleti, insieme al suo allenatore, nonché compagno, Matteo Giunta. Tutto testimoniato dalle immancabili storie su Instagram.

Getty Images

Federica, alla sua ultima Olimpiade, punterà alla medaglia nei suoi 200 stile, quella conquistata prima ad Atene 2004 (argento), poi a Pechino 2008 (oro, con record del mondo), ma sfuggitale sia a Londra 2012 (dove chiuse quinta), sia a Rio 2016 (quarta).

IL CONTROLLO ANTIDOPING...

instagram

...LA SUA STANZA DA LETTO...

instagram

...A MENSA CON MATTEO GIUNTA

instagram

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments