Ginnastica ritmica

Tokyo 2020, ginnastica ritmica: l’Italia vola al bronzo

Le Farfalle regalano alla spedizione azzurra la medaglia numero 40. Oro Bulgaria davanti alla Russia
 

  • A
  • A
  • A

Le Farfalle della ginnastica ritmica portano all’Italia la quarantesima medaglia di un’Olimpiade senza precedenti. Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Daniela Mogurean e Martina Santandrea conquistano uno splendido bronzo nella finale All-around a squadre dell’ultima giornata dei Giochi di Tokyo, totalizzando un punteggio di 87,700. Successo per la Bulgaria con 92,100, argento per il Comitato Olimpico Russo con 90,700.

Le Farfalle regalano all’Italia l’ultima gioia di un’edizione delle Olimpiadi indimenticabile. Le ragazze della ginnastica ritmica prendono un meraviglioso bronzo nell’all-around a squadre, eseguendo due ottimi esercizi nella finale. Le azzurre concludono con il punteggio totale di 87,700, dietro soltanto alle grandi favorite Bulgaria (92,100) e Comitato Olimpico Russo (90,700).

Il quintetto composto da Martina Centofanti, Agnese Duranti, Alessia Maurelli, Daniela Mogurean e Martina Santandrea apre con un ottimo esercizio con le cinque palle, che vale 44,850 punti nonostante venga penalizzato da una difficoltà giudicata inferiore a quella di diverse rivali. Il primo round si chiude con la Bulgaria in netto vantaggio, a quota 47,550, davanti a una Russia abbastanza sottotono (46,200) e a una sorprendente Bielorussia (45,750), mentre le altre nazionali si chiamano già fuori dalla lotta per la medaglia.

Negli esercizi con i tre cerchi e le quattro clavette Israele, quinta nel primo round, compromette le sue poche chance rimaste con qualche sbavatura di troppo. Le azzurre invece sfoderano un esercizio ai limiti della perfezione e prendono 42,850 come parziale, totalizzando 87,700 e superando la Bielorussia, decisamente imprecisa. Imprendibili una Bulgaria strepitosa, che conclude con 92,100, ma anche la squadra del Comitato Olimpico Russo, argento (e ancora delusa) con 90,700. Per l’Italia il bronzo chiude un’edizione indimenticabile, con il maggior numero di medaglie vinte in un’Olimpiade, 40 (10 ori, 10 argenti e 20 bronzi) e senza giorni a secco. Un volo olimpico concluso alla perfezione dalla dolcezza delle nostre Farfalle della ginnastica ritmica. 

LE PAROLE

"Stiamo vivendo emozioni stupende, che non si possono descrivere: questa gara incarna tutto quello che abbiamo vissuto negli ultimi cinque anni. In questa medaglia ci sono tutte le lacrime che abbiamo versato". Esulta così Alessia Maurelli, capitana delle farfalle, dopo la consegna della medaglia di bronzo, la quarantesima dell'Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. "Questa vittoria - ha aggiunto - la dedichiamo alla nostra allenatrice, il 'nostro angelo', Emanuela Maccarani".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments