LA PROPOSTA

"Corri i 100 metri contro il mio aereo?": pilota lancia la sfida a Jacobs

La proposta è arrivata al doppio oro olimpico prima del volo di ritorno in Italia: "Bello, interessante"

  • A
  • A
  • A

"Sei pronto a correre i 100 metri contro il mio aereo?". È la sfida lanciata al doppio oro olimpico nei 100 e nella 4x100 Marcell Jacobs da un pilota dell'Alitalia prima del volo di ritorno decollato stamattina da Tokyo Haneda e diretto a Roma Fiumicino che riporta gli atleti azzurri in Italia. "Potremmo sempre provare a fare una prova su una pista di aeroporto, 100 metri", ha detto il comandante Dario Landi a Jacobs. Proposta che il velocita italiano ha subito accolto: "Sarebbe bello, sarebbe interessante".

Considerando che un aereo di lungo raggio impiega dai 7,5 agli 11 secondi - a seconda del peso del carico dell'aereo - per fare 100 metri, la sfida potrebbe anche far tremare i 9.80 secondi con cui Jacobs ha vinto l'oro a Tokyo. Sull'aereo c'è anche il presidente del Coni Giovanni Malagò. Prima del decollo è salito a bordo anche l'ambasciatore italiano Giorgio Starace per salutare e ringraziare gli atleti. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments