Rio 2016, canottaggio: onda travolge e ribalta coppia serba

Vasic-Bedik beffati durante una batteria del "due senza": bacino troppo grande

Rio 2016, canottaggio: onda travolge e ribalta coppia serba

Il bacino del canottaggio di Rio è decisamente più ampio dei suoi predecessori e così si rischia di avere un piano d'acqua molto mosso. Lo hanno capito subito i serbi Vasic-Bedik, che si sono ritrovati in capovolti dopo essere stati travolti da un'onda nella batteria 3 del "due senza". Mentre venivano recuperati dai mezzi di soccorso, gli altri tre equipaggi, compresa la coppia Abagnale-Di Costanzo, hanno regolarmente concluso la gara.

TAGS:
Rio 2016
Canottaggio
VasicBedik

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X