Olimpiadi PyeongChang: Pellegrino-Noeckler quinti

Delusione nella staffetta del fondo

La giornata olimpica a fortissime tinte tricolori per l'oro di Sofia Goggia nella discesa vede anche la piccola grande delusione per la staffetta sprint nel fondo: Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler hanno chiuso al quinto posto la finale. In campo femminile sesto posto provvisorio di Carolina Kostner nel corto. Da segnalare l'ennesima medaglia olimpica di Marit Bjorgen nel fondo: la norvegese diventa l'atleta con più medaglie ai giochi invernali.

BOB DONNE, ORO ALLA GERMANIA

BOB DONNE, ORO ALLA GERMANIA

Medaglia d'oro per la Germania nel bob a due femminile: le tedesche Mariama Jamanka e Lisa Buckwitz hanno conquistato il gradino più alto del podio staccando di soli sette centesimi la coppia americana formata da Meyers Taylor e Gibbs. Bronzo per il Canada con George e Humphries. Ultimi due posti per Giamaica e Nigeria.

PATTINAGGIO VELOCITÀ: ORO NORVEGIA, ITALIA SESTA

PATTINAGGIO VELOCITÀ: ORO NORVEGIA, ITALIA SESTA

Con la vittoria nella Team pursuit di pattinaggio di velocità la Norvegia ha conquistato la tredicesima medaglia d'oro ai Giochi Olimpici di Pyeongchang. Nella finale del Team pursuit hanno sconfitto i padroni di casa della Corea. Bronzo all'Olanda. L'Italia - Andrea Giovannini, Riccardo Bugari e Nicola Tumolero - si è classificata sesta: gli azzurri avevano battuto il Giappone nella finale per il 5-6 posto ma una scivolata dopo il traguardo ha provocato un'invasione di corsia e quindi il declassamento al sesto posto.

PELLEGRINO: "NON POTEVAMO FARE DI PIÙ"

PELLEGRINO: "NON POTEVAMO FARE DI PIÙ"

"Più di così non potevamo fare. È un gran peccato. Siamo orgogliosi anche se abbiamo fallito, ma abbiamo dato tutto". C'è amarezza nelle parole di Federico Pellegrino dopo il quinto posto degli azzurri nella Team sprint di fondo ai Giochi olimpici di Pyeongchang. "Contavo molto su questa gara - ha aggiunto - ma è stata una finale davvero dura, con meno sprinter e più atleti distance. Il fondo italiano per ora ha vinto solo un argento e occorre avviare una riflessione, ci sono approfondimenti da fare, non solo analizzare i numeri ma anche quello che c'è intorno. È stato un quadriennio eccezionale, ma questi anni non sono stati solo rose e fiori. Tra pochi mesi con il nuovo staff tecnico si dovrà valutare come impostare il lavoro per il prossimo quadriennio". "Non è andata come volevamo - ha aggiunto Dietmar Noeckler - e gli altri andavano pIù forte. Sull'ultima salita mi sono mancate le gambe. Ci credevo tantissimo".

FONDO, SPRINT SQUADRE UOMINI: PELLEGRINO-NOECKLER QUINTI

FONDO, SPRINT SQUADRE UOMINI: PELLEGRINO-NOECKLER QUINTI

Non riesce l'impresa a Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler: la coppia azzurra ha chiuso al quinto posto la finale della sprint a squadre nello sci di fondo. Ottima la prestazione di Pellegrino, mentre Noeckler non è riuscito a tenere il ritmo dei migliori. L'oro è andato alla Norvegia di Martin Johnsrud Sundby e Johannes Hoesflot Klaebo, argento agli atleti olimpici russi Denis Spitsov e Alexander Bolshunov, bronzo alla Francia con Maurice Manificat e Richard Jouve.

FONDO, SPRINT SQUADRE DONNE: ORO USA

FONDO, SPRINT SQUADRE DONNE: ORO USA

Incredibile sorpresa nello sci di fondo femminile, con gli Stati Uniti che conquistano uno storico oro con Kikkan Randal e Jessica Diggins. Vittoria al fotofinish per 19 centesimi sulla Svezia. Bronzo per la Norvegia, con Marit Bjorgen staccata nello sprint finale. Questa medaglia fa diventare la Bjorgen l'atleta più medagliata di sempre nella storia dei Giochi Olimpici invernali, con 14 podi a cinque cerchi (superato Ole Einar Bjordalen): 7 ori, 4 argenti, 3 bronzi.

WINDISCH E IL RICORSO TEDESCO: "FATTO TUTTO CORRETTAMENTE"

"È successo tutto veramente in fretta, mi aspettavo che sarebbero arrivati delle proteste, capisco che siano delusi per avere perso una medaglia olimpica, ma noi ce la siamo meritata, abbiamo fatto tutto correttamente e la decisione della giuria è stata giusta". Così Dominik Windisch, ultimo frazionista della staffetta mista dell'Italia che ha conquistato il Bronzo alle Olimpiadi invernali di PyeongChang, ha commentato da Casa Italia le polemiche della Germania su un suo cambio di corsia nello sprint che hanno portato anche alla presentazione di un ricorso, respinto dai giudici.

SCI DI FONDO, SPRINT A SQUADRE: PELLEGRINO-NOECKLER IN FINALE

Con un po' di fatica e apprensione, ma l'Italia è in finale nella sprint a squadre di fondo. Impegnati nella seconda semifinale, gli azzurri Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler hanno chiuso al qarto posto la loro frazione e si qualificano per la finale a dieci.

HOCKEY: USA ELIMINATI DALLA REP. CECA

Team Usa in forte ribasso ai Giochi di PyeongChang. Lo squadrone a stelle e strisce, che non sta brillando come al solito, esce dal torneo di hockey: gli americani sono stati infatti eliminati ai quarti di finale, battuti 3-2 dalla Repubblica Ceca

MALAGO': "COMMOSSO DALL'ORO DI SOFIA"

"L'oro alle Olimpiadi nella discesa tra le donne non era mai arrivato. Questa e' La gara". Il presidente del Coni, Giovanni Malago', ha commentato cosi' la medaglia d'oro di Sofia Goggia nella discesa libera alle Olimpiadi invernali di PyeongChang. "Le medaglie sono tutte importanti - ha aggiunto Malago' - ma lei era arrivata qui nel ruolo di favorita, anche se la Vonn e' un'atleta straordinaria, ma fino all'ultimo poteva comunque succedere di tutto. Siamo molto felici, ci siamo tutti commossi".

KOSTNER: "LA GARA RESTA APERTA"

"Non e' stata la mia prestazione migliore, ero un po' traballante nel secondo atterraggio del mio secondo salto ma il resto e' stato molto buono. Sono onorata di far parte dei migliori pattinatori e spero che la mia prossima esibizione possa essere migliore". Cosi' Carolina Kostner al termine del programma corto di pattinaggio artistico che l'ha vista arrivare sesta con un punteggio di 73.15. "È sempre una grande emozione in una qualsiasi delle mie Olimpiadi (e' la quarta, ndr), e' qualcosa che probabilmente dirai ai tuoi nipoti un giorno - ha aggiunto - spero che, con l'esperienza che ho, io possa essere di aiuto ispirazione e motivazione per i piu' giovani pattinatori, sarebbe un grande privilegio".

GENTILONI: "GRANDISSIMA GOGGIA"

Sofia Goggia incassa i complimenti del premier Paolo Gentiloni che, attraverso twitter, scrive: "Grandissima Sofia Goggia. Il primo oro della nostra storia nella libera femminile".

BIATHLON: SCELTA LA STAFFETTA AZZURRA FEMMINILE

Saranno Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Nicole Gontier e Federica Sanfilippo le quattro atlete azzurre in gara nella staffetta femminile di biathlon in programma domani alle Olimpiadi di PyeongChang. La gara inizierà alle 20.15 locali, le 12.15 italiane. Venerdì invece sarà la volta della staffetta maschile.

SNOWBOARD, BIG AIR: NIENTE FINALE PER MAFFEI

Niente finale di big air, specialità di snowboard introdotta proprio in queste Olimpiadi di PyeongChang, per Alberto Maffei. L'azzurro ha realizzato il punteggio di 77.50 punti chiudendo al dodicesimo posto e mancando così l'accesso in finale.

SKICROSS: ORO AL CANADA CON LEMAN

Brady Leman ha vinto la medaglia d'oro nello ski cross di freestyle ai Giochi Olimpici di PyeongChang. L'atleta canadese ha preceduto lo svizzero Marc Bischofberger e il russo, che gareggia sotto bandiera neutrale, Sergey Ridzik. I due italiani in gara, Stegan Thanei e Siegmar Klotz, sono usciti agli ottavi di finale.

PATTINAGGIO: KOSTNER SESTA DOPO IL CORTO

PATTINAGGIO: KOSTNER SESTA DOPO IL CORTO

L'azzurra Carolina Kostner è sesta dopo la prova di corto nel pattinaggio artistico ai Giochi olimpici di Pyeongchang. Ha chiuso con il punteggio di 73.15. All'Ice arena di Gnangneung prima è risultata la russa senza bandiera Alina Zagitova con 82.92, davanti alla connazionale Evgenia Medvedeva (81,61) e alla canadese Kaetlyn Osmond con 78,87. La prova di libero è in programma venerdì prossimo alle 2 ora italiana.

COREA DEL NORD SENZA MEDAGLIE

Nessuna medaglia: la caduta di Jong Kwang-bom nelle batterie dei 500 metri dello short track maschile ha segnato la fine delle gare per gli atleti della Corea del Nord alle Olimpiadi invernali di PyeongChang, senza mai essere saliti sul podio, come del resto era prevedibile in quanto tutti i partecipanti nordcoreani a questi Giochi invernali sono stati ammessi non in virtù di particolari risultati sportivi, ma con una wild card concessa dal CIO dopo l'accordo di gennaio sulla partecipazione delle squadra di Pyongyang alle Olimpiadi organizzate da Seul. La squadra nordcoreana era composta da 12 hockeiste del team unito delle due Coree, oltre a dieci altri atleti che hanno partecipato con la bandiera del loro Paese. La sfilata insieme ai colleghi del Sud e proprio il team unificato dell'hockey femminile resteranno senza dubbio le immagini più forti di questa partecipazione olimpica, insieme al tifo irregimentato delle impeccabili majorette.

DISCESA: LA GOGGIA È D'ORO

DISCESA: LA GOGGIA È D'ORO

Immensa, storica, leggendaria. Sofia Goggia regala all’Italia e allo sci azzurro uno dei giorni più belli di sempre vincendo l’oro olimpico a PyeongChang nella discesa. Una gara mozzafiato della bergamasca in grado di battere la norvegese Mowinckel per 9 centesimi. Terza la super favorita Vonn, staccata di 47 centesimi. Si tratta della nona medaglia per l’Italia ai Giochi, il primo oro nella storia dello sci femminile azzurro in discesa.

TAGS:
Olimpiadi
Pyeongchang 2018

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X