LA DECISIONE

Germania, via lo sponsor per protesta: in conferenza compare il logo 'One Love' 

La decisione della Federcalcio tedesca dopo l'addio dei supermercati Rewe in polemica con la Fifa

  • A
  • A
  • A

La Federcalcio tedesca, per le conferenze stampa dei Mondiali di Qatar 2022, ha sostituito il logo della catena di supermercati Rewe, che ha interrotto la sua partnership con la stessa Federazione sei settimane prima della scadenza del contratto in polemica contro la Fifa e la rinuncia alla fascia "One Love", proprio con il logo della campagna a favore dei diritti delle comunità LGBTQ. La Federcalcio ha colto "l'occasione, anche nel contesto delle conferenze stampa quasi quotidiane in Qatar - si legge in un comunicato - per mantenere la sua posizione sulla campagna 'One Love'".
 

Vedi anche Mondiali 2022, la Germania contro la Fifa: "Negarci la fascia equivale a negarci una voce" mondiali qatar 2022 Mondiali 2022, la Germania contro la Fifa: "Negarci la fascia equivale a negarci una voce"
Alle spalle di Kai Havertz e Julian Brandt, presenti oggi davanti ai media, è quindi apparso, tra gli altri sponsor della Federazione, anche il logo One Love, un cuore multicolore, a favore dell'inclusione e della diversità. Il capitano della nazionale tedesca Manuel Neuer avrebbe voluto indossare la fascia "One love" ma ha rinunciato di fronte alla minaccia di possibili sanzioni sportive. Prima della prima partita contro il Giappone, persa 2-1, in evidente protesta contro la Fifa, gli undici titolari della Germania hanno posato per la foto ufficiale di squadra con le mani davanti alla bocca. In tribuna, la ministra dell'Interno tedesca, Nancy Faeser, seduta a fianco del presidente della Fifa Gianni Infantino, ha invece indossato la fascia "One Love".

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti