Wta Roma, sorpresa Anett Kontaveit

Ha battuto Petkovic, Kerber e Lucic senza perdere nemmeno un set

  • A
  • A
  • A

Agli Internazionali d'Italia c'è un nome nel tabellone femminile che sta sorprendendo un po' tutti. E' quello di Anett Kontaveit. Estone, 21 anni, numero 68 Wta. Finora al Foro Italico ha collezionato tre vittorie pesanti. Sia per il calibro delle avversarie, sia per la facilità con cui ha chiuso i match. Ha battuto Petkovic, Kerber e Lucic senza perdere nemmeno un set, centrando i risultati più importanti della sua carriera.

Nei quarti, raggiunti partendo dalle qualificazioni, la Kontaveit dovrà vedersela con un altro pezzo da novanta: Simona Halep. E proprio contro la favorita del torneo potrebbe arrivare la sorpresa e la soddisfazione più grande per la 21enne estone. Già, perché Anett sembra averci preso gusto. E, visti i risultati ottenuti finora sulla terra rossa romana, non si possono escludere clamorosi colpi di scena nel prossimo turno.

Con la Petkovic è finita 6-3, 6-4 in un'ora e mezza, con la Kerber 6-4, 6-0 in 57' e con la Lucic-Baroni 6-1, 6-1 in 54'. Un crescendo di prestazioni che ha dato fiducia ad Anett, trasformatasi rapidamente nella mina vagante del torneo. Una scheggia pericolosissima, che a Roma quest'anno ha spazzato via tutte le avversarie ha trovato dall'altra parte della rete.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments