Sharapova, giornata nera: niente Roland Garros e ritiro a Roma

La federazione francese non concede la wild card alla russa e lei si infortuna agli Internazionali

Giornata da dimenticare per Maria Sharapova. La Federazione francese ha deciso infatti di non concederle una wild card per il Roland Garros, precludendole di fatto l'unica chance di partecipare al torneo parigino che si svolgerà dal 28 maggio all'11 giugno. Ma per Masha poi è arrivata un'altra mazzata sul campo a Roma. Durante la gara con la Lucic-Baroni, la siberiana si è infatti infortunata nel terzo set ed è stata costretta a ritirarsi dal torneo.

Con Masha, dunque, Parigi sceglie la linea dura. Dopo i quindici mesi di stop per la positività al Meldonium, la Federazione francese ha deciso di non concedere nessun aiuto alla Sharapova, che attualmente è 211 del ranking e sulla cui partecipazione al torneo (che ha vinto nel 2012 e nel 2014) nelle ultime settimane si era scatenato un acceso dibattito. Una scelta che farà molto discutere e che, vista anche l'assenza di Roger Federer e Serena Williams, potrebbe anche incidere sull'affluenza di pubblico.

"Ci possono essere wild card per chi rientra da un infortunio, non per chi rientra da una squalifica per doping - ha spiegato il presidente della federtennis francese, Bernard Giudicelli, giustificando la decisione -. È mio dovere proteggere il gioco e in particolare il gioco senza dubbi sulla regolarità dei risultati". "Nessuno può togliere alla Sharapova i titoli che ha vinto qui a Parigi - ha aggiunto -. La corte ha ridotto la sua squalifica ma ha confermato che ha commesso una violazione del protocollo antidoping". "La squalifica ora è finita e può ricominciare il percorso verso il successo ma tocca a lei trovare la strada - ha concluso Bernard Giudicelli -. Mi dispiace molto per Maria e per i fan, ma è la mia responsabilità di proteggere il gioco e il torneo".

ROMA, MASHA SI RITIRA PER INFORTUNIO

Doppia delusione per Maria Sharapova. Dopo aver ricevuto la notizia della sua esclusione dal prossimo Roland Garros, la siberiana è stata costretta al ritiro per un infortunio nel corso del match del secondo turno con Mirjana Lucic-Baroni. Al momento dello stop, Masha era avanti 2-1 nel terzo set dopo aver perso il primo e vinto il secondo. Avanzano agli ottavi Svetlana Kuznetsova e Johanna Konta che battono rispettivamente 2-0 (6-1, 7-6) la ceca Siniakova e 2-0 (6-3, 6-0) la kazaka Putintseva. Julia Goerges, infine, elimina a sorpresa Kristina Mladenovic, numero 14 del ranking con il punteggio di di 7-6, 7-5.

TAGS:
Tennis
Roland Garros
Sharapova
Wild card

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X