TENNIS

Classifica ATP: Berrettini 9º, Sinner e Sonego mai così bene

Il semifinalista del Foro Italico guadagna cinque posizioni. Musetti il tennista più giovane nella TOP100

  • A
  • A
  • A

Gli Internazionali BNL d'Italia hanno risaltato ulteriormente il periodo di forma del tennis azzurro. Sonego a giocarsi una splendida semifinale contro Djokovic, Berrettini e Sinner eliminati solo per mano di due top al mondo come Tsitsipas e Nadal. Ottimi risultati che si riflettono sull'aggiornato ranking ATP.

Due italiani tra i primi 20, nove gli esponenti nella TOP100. Confermato in nona posizione Matteo Berrettini, entrato in TOP10 a novembre 2019 a coronamento di una stagione in continua ascesa per il 25enne romano. Fa un passo avanti Jannik Sinner al numero 17 e migliora ancora il suo best ranking, mentre con la semifinale al Masters 1000 di Roma Lorenzo Sonego guadagna cinque posizioni portandosi al 28º posto (eguagliato il suo career high) subito davanti a Fabio Fognini (-1).

Scivola indietro di sette gradini Stefano Travaglia (76º), a precedere Salvatore Caruso, stabile al numero 81, con Gianluca Mager che risale quattro posti, fino al numero 86, sopravanzando Lorenzo Musetti (con i suoi 19 anni da poco compiuti il più giovane giocatore nella TOP100) che perde sei posizioni ed è all'88º posto. Recupera quattro posizioni Andreas Seppi (93º), mentre ne perde cinque Marco Cecchinato, uscendo dai primi cento del ranking (105º).

Invariate le posizioni ai piani alti, con Djokovic che trascorrerà la sua 321ª settimana da capo-classifica davanti a Medvedev, Nadal, Thiem, Tsitsipas, Zverev, Rublev, Federer, Berrettini e Schwartzman a chiudere la TOP10.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments