EURO 2024

Euro 2024, Buffon: "La nostra Nazionale sottostimata, è molto competitiva" 

Il capo delegazione in conferenza stampa: "Ci sono 4 o 5 elementi che fanno parte del gotha del calcio europeo e mondiale"

  • A
  • A
  • A

A tre giorni dal debutto a Euro 2024 contro l'Albania, in casa Italia è il giorno della conferenza stampa di Gigi Buffon, capo delegazione della spedizione azzurra in Germania. L'ex portiere lancia un messaggio alle rivali. "Questa è una Nazionale che probabilmente è sottostimata, è molto competitiva, prima di tutto per lo spessore umano dei ragazzi che la compongono - ha dichiarato -. Ed è la cosa che mi ha sorpreso di più, il senso di appartenenza alla nostra Nazione, il loro atteggiamento di chi con umiltà si mette a disposizione di ogni linea guida che l'allenatore dà e che la federazione cerca di trasferirgli. E poi ci sono 4 o 5 elementi che fanno parte del gotha del calcio europeo e mondiale. Dunque oltre a un ottimo gruppo, abbiamo anche delle individualità per far sì che si possa fare bene".

Sul personale avvicinamento a questo Europeo. "Vedo che da 4-5 giorni le sensazioni che rivivo sono analoghe a quando giocavo. Il grado di adrenalina e tensione aumenta in maniera notevole rispetto ai primi giorni. Questo perché ci tengo a poter dare il mio piccolo contribuito e che si possano fare cose belle in questa spedizione". 

Vedi anche Barella e Frattesi ok, Fagioli ancora a parte ma ci prova per l'Albania euro 2024 Barella e Frattesi ok, Fagioli ancora a parte ma ci prova per l'Albania Buffon coccola il suo erede Gigio Donnarumma. "Credo sia un punto fermissimo della nostra Nazionale, un punto di forza: con la Bosnia ha fatto una parata eccezionale, con un quoziente di difficoltà 9.9 periodico. Questo ci dà ulteriori sicurezze perché sai di avere una baluardo alle spalle anche quando sei in difficoltà. Vicario è un portiere affidabilissimo, sta vivendo una parabola eccezionale e l'esperienza in Premier gli ha fatto fare uno step ulteriore. E poi c'è Meret che non è l'ultimo arrivato: per quel che riguarda i portieri, l'Italia ha di nuovo a disposizione una fucina di talenti come non si vedeva da tantissimi anni".

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
CALENDARIO
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti