Spagna, Morata ai tifosi italiani: "Sarà una grande gara"

Videomessaggio dell'attaccante della Roja in vista della sfida di lunedì

di Pepe Ferrario, nostro inviato a Montpellier

Morata, foto AFP

Tre gol sinora, capocannoniere dell'Europeo assieme a Bale, perno dell'attacco spagnolo, spauracchio azzurro. Ecco Alvaro Morata, ex juventino contro la BBC bianconera nel teatro di Saint Denis lunedì prossimo: l'uomo senza dubbio più pericoloso della Spagna. Barzagli, Bonucci e Chiellini ne conoscono a memoria caratteristiche e movimenti, Buffon da parte sua sa bene quanto sia letale sotto porta. "Alvaro è un ragazzo speciale e con dispiacere lo saluto da ex compagno di club" ha raccontato ieri proprio Chiellini. "Gli auguro il meglio per tutta la carriera, ma a partire da martedì, perché lunedì spero faccia male... faremo il massimo per non farlo segnare".

Messaggio spedito e prontamente recapito nel ritiro della Spagna. E pronta, prontissima, pure la risposta del madridista, attraverso un saluto postato sull'account Twitter della nazionale iberica: "Ciao a tutti gli amici italiani - ha esordito Alvaro - ci vediamo a Parigi. Sarà un grande partita, che vinca il migliore". Sorriso pieno e volto pulito, una mimica che però non inganni: Morata in campo sa essere diabolicamente letale. Ma la BBC azzurra ne è perfettamente al corrente.

TAGS:
Euro 2016
Spagna
Morata
ItaliaSpagna