Euro 2016, tutti i diffidati dopo la fase a gironi

Otto giocatori a rischio per la Croazia, quattro per Francia e Belgio, la Spagna ha solo Sergio Ramos

Euro 2016, tutti i diffidati dopo la fase a gironi

Terminata la fase a gironi, è già tempo di pensare agli ottavi di finale, che scatteranno sabato con tre partite in programma: Svizzera-Polonia, Croazia-Portogallo e Galles-Irlanda del Nord. L'Italia, tra le cosiddette big, è quella con il maggior numero di diffidati: dieci. A seguire ci sono Croazia (otto in diffida), Francia e Belgio (quattro), Germania (tre), Inghilterra e Portogallo (due), Spagna (uno).

Superare gli ottavi di finale è per chiunque, indubbiamente, l'unico obiettivo in vista del prossimo turno. Certo è che dover affrontare un quarto con la squadra decimata sarebbe abbastanza complicato. In questo senso, a temere di più è la Croazia di Cacic, che affronterà il Portogallo con otto giocatori in diffida: Badelj, Brozovic, Strinic, Vida, Rog, Vrsaljko, Srna e Perisic. I lusitani a rischio, invece, sono solamente Quaresma e Pepe.

Nella parte sinistra del tabellone c'è anche il Belgio, dove gli ammoniti in questa prima fase di Euro 2016 si chiamano Vermaelen, Vertonghen, Meunier e Witsel. Dall'altra parte, invece, la Francia ne ha quattro (Giroud, Kante, Rami, Koscielny), la Germania tre (Boateng, Khedira, Özil) e l'Inghilterra due (Cahill, Bertrand). I più buoni in assoluto sono gli spagnoli (Sergio Ramos): speriamo siano anche i più scarichi.

TAGS:
Euro 2016
Diffidati