Euro 2016, alla Svizzera basta un gol di Schär per battere l'Albania

Segna il difensore dopo 5', poi la squadra di De Biasi resta in 10 per il rosso a Cana

di LUCIANO CREMONA

Basta un gol di Fabian Schar alla Svizzera per avere la meglio dell'Albania: finisce 1-0 a Lens la seconda partita del girone A degli Europei 2016. La squadra di De Biasi, al suo esordio assoluto nella competizione europea, ha giocato in 10 dal 36' del primo tempo per il rosso a Cana. Nel finale clamorosa occasione per Gashi, con Sommer che chiude la porta elvetica. La Svizzera sale a tre punti con la Francia, l'Albania resta a zero con la Romania.

22 giocatori in campo, 16 albanesi. La prima assoluta dell'Albania di Gianni De Biasi agli Europei, uno storico debutto, è un derby a tutti gli effetti. Il rosso che colora Lens è sia quello sugli spalti che quello che al 36' si becca Cana, per un doppio giallo davvero ingenuo, che spegne le velleità della nazionale di De Biasi.  

Vince la Svizzera e lo fa col minimo sforzo, grazie al gol di Schär che è abile al quinto minuto ad anticipare uno sciagurato Berisha su un corner battuto da Shaqiri. Ecco: da Shaqiri a Berisha, passando per Lichtsteiner, Behrami, Dzemaili, Seferovic e Hysaj, in campo si parlava italiano, considerando i panchinari Basha, Memushaj, Ajeti, Von Bergen e Fernandes.

La Svizzera ha tenuto il pallino del gioco fin dai primi minuti. Un possesso che col passare dei minuti, e agevolato dal vantaggio immediato, ha permesso alla squadra di Petkovic (altra vecchia conoscenza del nostro campionato) di subire poco: quando l'ha fatto, però, ha dovuto ringraziare Sommer, autentico salvatore della patria nel primo tempo su Sadiku e soprattutto nel finale su Gashi.

Lichtsteiner e compagni hanno dimostrato di essere superiori, soprattutto grazie alla grande prova di Dzemaili, decisivo nel ruolo di incursore tra le linee. I movimenti di Shaqiri e Seferovic hanno creato molti problemi alla retroguardia albanese, senza però mai sferrare il colpo del ko. In questo senso è stato bravo Berisha, dopo l'errore iniziale, a riscattarsi con diverse parate decisive, su tutte quella su Seferovic lanciato in contropiede.

I cambi di De Biasi nel finale hanno provato a dare alla   nazionale albanese coraggio nonostante l'inferiorità numerica. Ma lo sforzo ha prodotto prima un destro sull'esterno della rete di Cikalleshi, poi l'enorme possibilità con Gashi, appena subentrato, a tu per tu con Sommer. Nel computo delle occasioni per la Svizzera si contano invece il palo di Dzemaili, il migliore tra gli uomini di Petkovic. Seferovic, come detto, si è mosso bene e si è fatto trovare al posto giusto nei momenti chiave, ma non è stato freddo. Ottimo l'impatto di Embolo, a partita in corso. Il derby dei fratelli Xhaka, uno in campo con la Svizzera l'altro con l'Albania è andato al più talentuoso Granit. Ma un grosso grazie il popolo svizzero lo deve dire a Sommer.

LE PAGELLE

Sommer 8 - Determinante. Miracoloso nel finale su Gashi, ma provvidenziale anche su Sadiku nel primo tempo. Sempre sicuro nelle uscite.

Schär 7 - Il suo gol è pesantissimo, bravo ad anticipare Berisha. Dietro è quello più sicuro.

Dzemaili 7 - Il palo, ma non solo. Si muove con sapienza, si inserisce, è sempre nel vivo del gioco.

Berisha 5,5 - L'errore iniziale pesa perché decisivo e sanguinoso. Poi si riscatta e para tutto. Troppo tardi.

Cana 4 - Senza senso il primo fallo con cui si becca il giallo. Poi da ammonito fa il fallo di mano che lo condanna. Da capitano esperto, errore inspiegabile.

Gashi 4,5 - Quella palla se la sognerà tutta la notte. Poteva, doveva segnare il gol del pareggio.

IL TABELLINO

ALBANIA-SVIZZERA 0-1

Albania: Berisha 5,5; Hysaj 6, Cana 4, Mavraj 5,5, Agolli 5,5; Abrashi 5,5, Kukeli 5,5, T. Xhaka 5 (15' st Kace 5); Roshi 6 (28' st Cikalleshi 6), Sadiku 5,5 (37' st Gashi 4,5), Lenjani 5,5.
A disposizione: Lila, Veseli, Basha, Memushaj, Shehi, Aliji, Ajeti, Balaj, Hoxha.
Allenatore: Petkovic
Svizzera: Sommer 8; Lichtsteiner 6, Djorou 5,5, Schär 7, Rodriguez 6,5; Behrami 5,5, G. Xhaka 6; Shaqiri 6 (43' st Fernandes sv), Dzemaili 7 (30' st Frei 6), Mehmedi 5,5 (15' st Embolo 6,5); Seferovic 6.
A disposizione: Moubandje, Elvedi, Von Bergen, Lang, Hitz, Zakaria, Tarashaj, Derdiyok, Burki.
Allenatore: De Biasi

Arbitro: Carlos Velasco Carballo
Marcatori: 5' Schär
Ammoniti: Schär (S), Kace (A), Behrami (S), Kukeli (A), Mavraj (A)
Espulso: Cana (A) per doppia ammonizione

TAGS:
Albania
Svizzera
Euro2016