QUI ITALIA

Italia, Pessina: "La mia partita perfetta. La forza di questa squadra è il gruppo"

Verratti: "La Nazionale è di tutti". Chiesa: "Facciamo bene a sognare"

  • A
  • A
  • A

Dopo aver deciso la gara col Galles, Matteo Pessina è soddisfatto. ""E' una emozione incredibile, quasi non me ne sto rendendo conto. E' stata la mia partita perfetta. Lo schema è venuto perché ci eravamo detti andare sul primo palo - ha spiegato il centrocampista azzurro -. La mia è una bella favola, fa capire che si può arrivare ovunque con il duro lavoro". "La forza di questa squadra è il gruppo, il mister Mancini sa dare la stessa importanza a tutti, anche a chi gioca meno - ha aggiunto -. C'e' una bella alchimia giocare in questo gruppo". 

 "E' stata la mia partita perfetta: esordire all'Europeo e segnare, e' qualcosa che si sogna - ha proseguito Pessina -. E che non mi fara' dormire per diversi giorni". "Devo tanto a Gasperini. La sua mentalità di attaccare alto, di provare a inserirsi l'ho ritrovata anche qui", ha continuato. "In questa nazionale ho ritrovato in parte i movimenti dell'Atalanta, il pressing alto e gli inserimenti, e questo mi e' stato d'aiuto - ha detto ancora Pessina -. Premio al miglior giocatore a Chiesa? Peccato non ce ne siano due..".

VERRATTI: "LA NAZIONALE E' DI TUTTI"
"Sono molto felice. È stata dura, all'inizio non sapevo nemmeno se potevo partecipare a questo Europeo. Devo ringraziare lo staff del PSG che mi ha permesso di recuperare, il mister che mi ha aspettato. Sono felice per me stesso e per la squadra". Cosi' Marco Verratti, centrocampista della Nazionale, intervenuto ai microfoni di Rai Sport dopo la vittoria contro il Galles, a proposito del suo esordio in azzurro. Il regista azzurro ha ripreso in mano le chiavi del centrocampo, ma c'e' tanta concorrenza. "Quando diciamo delle cose non le diciamo per dire - aggiunge - la Nazionale e' di tutti, oggi chi ha giocato ha dimostrato di essere un titolare. Dobbiamo essere orgogliosi di rappresentare la Nazionale. Nel club e' diverso, e' piu' difficile accettarlo, qui e' solo un piacere indossare questa maglia e partecipare a queste competizioni".  "L'abbiamo sempre detto, ma bisogna dare il massimo in ogni partita e vedere dove arriviamo. Ogni gara e' difficile - prosegue - sono tutti grandissimi giocatori che danno l'anima in ogni gara. Se facciamo come finora, dando l'anima, possiamo avere un vantaggio. Ma se pensiamo di essere i piu' forti sara' difficile". Sull'ottavo a Wembley. "Anche l'Olimpico ci ha regalato grandi emozioni, ritrovare questa gente e' fantastico. Bisogna pensare di partita in partita, qualificarci come primi era il nostro obiettivo, adesso penseremo agli ottavi di finale", conclude Verratti. 

CHIESA: "FACCIAMO BENE A SOGNARE"
"Abbiamo dimostrato che tutti i giocatori che chiama in causa il mister fanno una buona prestazione. E' una grande emozione": cosi' ai microfoni di Rai Sport Federico Chiesa commenta la vittoria contro il Galles. "Per me e' un orgoglio e un sogno indossare la maglia azzurra - ha aggiunto - Appena il mister mi mette in campo mi faro' trovare pronto". "Il caldo? Giocare bene non ti fa soffrire il caldo. Tutti sono coinvolti nel gioco e lo dimentichi. Dove puo' arrivare l'Italia? Non voglio dire niente ma facciamo bene a sognare", ha continuato. "E' una grande emozione, abbiamo dimostrato che tutti i giocatori possono fare la prestazione - ha aggiunto Chiesa -. Come sempre io sono qui per questo, è un orgoglio indossare la maglietta della nazionale all'Europeo e quando il mister mi butta in campo sono pronto a dare il massimo".

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments