oltre 90.000 firme

Italia-Inghilterra, petizione per rigiocare la finale: oltre 90.000 firme

"Il match non è stato corretto" si legge nelle motivazioni della petizione on-line, corredato dalla foto del fallo di Chiellini su Saka

  • A
  • A
  • A

Succede praticamente dopo ogni grande partita ma fa comunque sorridere: su Change.org, piattaforma on-line in cui chiunque può lanciare una petizione, ieri è comparsa la richiesta di rigiocare Italia-Inghilterra perché "non è stata una partita per nulla corretta". L'utente che ha aperto la petizione allega lo screen del fallo di Chiellini su Saka chiedendo un cartellino rosso. In poco più di 24 ore sono arrivate oltre 90.000 firme.

"Il match dell'11 luglio non è stato corretto, dopo che l'Italia ha trascinato i giocatori inglesi come fossero schiavi. Tutte quelle spinte, quelle strattonate e quei calci ed è stato permesso all'Italia di vincere lo stesso? Decisamente di parte. L'Italia avrebbe dovuto ricevere un cartellino rosso per il modo in cui ha giocato e la ripetizione dovrebbe essere arbitrata da un fischietto non di parte. Tutto questo non è stato giusto": la descrizione, sconclusionata, lascia adito anche alla possibilità che tutto faccia parte del proverbiale british humor. Ma intanto oltre 90.000 firme e qualche commento fanno pensare che c'è chi ci crede veramente...

 

Intanto dopo gli insulti a sfondo razzista ricevuti dai giocatori inglesi Marcus Rashford, Jadon Sancho e Bukayo Saka - rei di aver fallito il tiro dal dischetto - tre utenti hanno avanzato la proposta di bandire per sempre dagli stadi gli autori delle offese. Un'idea, la loro, che al momento è stata condivisa (e firmata) da oltre 730mila persone.

Europei ora per ora
Vedi tutte

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments