QUI ITALIA

Italia, Immobile: "Dedicato a chi ha sofferto e soffre per questo maledetto virus"

L'attaccante azzurro: "Dovevamo partire benissimo e lo abbiamo fatto. Vincere davanti ai tifosi e vederli felici è stato bellissimo"

  • A
  • A
  • A

Grande protagonista della partita con un gol e l'assist per l'amico Lorenzo Insigne, Ciro Immobile si gode il successo sulla Turchia nell'esordio europeo di Roma: "Abbiamo fatto il nostro dovere, dovevamo partire benissimo e lo abbiamo fatto - spiega il centravanti azzurro -. Vincere 3-0 davanti ai tifosi e vederli felici è stato bellissimo, la dedichiamo a tutta la gente che ha sofferto e continua a soffrire per questo maledetto virus". 

E ancora: "Abbiamo avuto la pazienza giusta, la Turchia è una squadra forte che ha messo difficoltà nazionali di alto livello. Abbiamo cercato di stancarli e di farli muovere molto a destra e sinistra - spiega -, ma nel primo tempo abbiamo fatto troppi cross e noi non siamo molto forti in quello. Quando nel secondo tempo, dopo il nostro vantaggio, si sono aperti gli spazi, sono venute fuori le nostre qualità. Dedico il gol ai miei figli, alla mia famiglia e ai miei genitori".

Infine un piccolo retroscena: "L'esultanza? Ci è arrivato un messaggio da Lino Banfi che ci chiedeva di gridare porca puttena e sia io sia Insigne l'abbiamo fatto".

Ovviamente soddisfatto anche Insigne: "E' stato tutto molto emozionante, era la prima in casa e con i nostri tifosi. Siamo partiti un po' così, poi ci siamo sbloccati e siamo riusciti a fare tre gol. Il rigore negato? Mancini ci ha detto di stare tranquilli, di rimanere concentrati e non farci condizionare dagli episodi. La forza dell'Italia? E' il gruppo, il mister ha creato un gruppo meraviglioso. Mancini dice che devo fare più gol? Posso fare di più e mi metto a disposizione della squadra, cerco di creare occasioni, poi se segno sono più contento". 

Il man of the match della partita però è stato Leonardo Spinazzola, imprendibile sulla fascia sinistra: ""C'era un'emozione incredibile prima della gara, avevamo i brividi - ha commentato a fine gara a Sky -. Poi è stata una partita perfetta, zero gol subiti e abbiamo fatto un grande calcio. Siamo stati pazienti e abbiamo giocato bene. Abbiamo un mix di qualità incredibile, tra forza e tecnica".

Qualità che per Leonardo Bonucci vanno mixate ad entusiasmo e umiltà: "In questi casi c'è sempre emozione, ma mi immaginavo questo esordio. E' la prima gara di un lungo percorso. Ci deve essere entusiasmo ora, ma serve anche grande umiltà. Dobbiamo essere consapevoli che con quello messo in campo stasera ce la possiamo giocare con tutti. Con la gente attorno è tutto un altro sport, ti aiuta molto col cuore. Ora prendiamo le cose positive e cerchiamo tute le energie per la prossima partita".

 

Europei

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments