verso i quarti

Euro 2020, l'Italia si inginocchierà se lo farà il Belgio

Dal ritiro azzurro filtra la posizione della Nazionale in merito alla campagna Black Lives Matter

  • A
  • A
  • A

Se il Belgio si inginocchierà, l'Italia sarà solidale con i giocatori avversari inginocchiandosi a sua volta pur non condividendo la campagna in sé con cui si omaggia il movimento Black Lives Matter. Dopo ore di ipotesi e congetture, dal ritiro azzurro filtra (riportata da La Repubblica) la posizione del gruppo in merito all'immediato pre-partita di venerdì, quando andranno in scena i quarti di finale di Euro 2020. 

Getty Images

"Quando ci sarà la richiesta da parte dell'altra squadra, ci inginocchieremo, per sentimento di solidarietà e sensibilità verso l'altra squadra”, aveva detto Chiellini e, visto l'impegno e la partecipazione in questa campagna di Lukaku e compagni, che finora si sono sempre inginocchiati, a Monaco di Baviera l'Italia andrà dunque in questa direzione

Se contro il Galles solo alcuni dei giocatori in campo al fischio d’inizio avevano optato per questa soluzione (Toloi, Emerson Palmieri, Pessina, Bernardeschi e Belotti), contro l’Austria non lo ha fatto nessuno, ma Chiellini aveva poi spiegato che gli Azzurri si sarebbero inginocchiati qualora lo avessero fatto anche gli avversari. Cosa che avverrà venerdì, qualora - e tutto lascia pensare che sarà così - il Belgio scelga di inginocchiarsi. 

Tutto questo fermo restando il contrasto al razzismo: dopo gli Europei il tema sarà al centro di apposite iniziative, come fa sapere la Federcalcio.

Vedi anche Gli Azzurri non si inginocchiano prima della sfida con l'Austria Euro 2020 Gli Azzurri non si inginocchiano prima della sfida con l'Austria

STATISTICHE

  • CALENDARIO
  • CLASSIFICA
  • MARCATORI
GIORNATA
CLASSIFICA
MARCATORI
Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments