Sci: riecco Lindsey Vonn

L'americana centra la 65esima vittoria in Coppa del Mondo davanti a Tina Maze e ad Anna Fenninger. Federica è la migliore delle italiane

  • A
  • A
  • A

Dopo i deludenti Mondiali in casa a Vail/Beaver Creek torna a ruggire la tigre Lindsey Vonn che vince il Super G di Garmisch, in Germania. L'americana conquista la sua 65esima vittoria in Coppa del Mondo completando la prova in 1'16"55 e precedendo le grandi rivali Tina Maze (a 2 decimi) e Anna Fenninger (a 36 centesimi), in lotta per la generale. Sesto posto per Federica Brignone, la migliore delle italiane.

A Garmisch Partenkirchen, nel penultimo superG della stagione prima delle finali di Meribel, in Francia, torna a vincere Lidnsay Vonn che centra la 65esima vittoria in Coppa del Mondo, graduatoria in cui è primatista assoluta. La campionessa americana torna al successo per la prima volta dal 25 gennaio a St. Moritz dopo di che aveva deluso nei Mondiali in casa a Vail/Beaver Creek. La Vonn ha terminato la prova in 1'16"55 chiudendo davanti alle grandi rivali, Tina Maze, seconda, e Anna Fenninger, terza. Ai piedi del podio Cornelia Huetter e Lara Gut mentre sesta è giunta Federica Brignone, a un secondo e mezzo dalla Vonn. Fuori dalla top ten le altre azzurre Elena Fanchini, Francesca Marsaglia, Nadia Fanchini, Verena Stuffer e Elena Curtoni.

Nella classifica di superG Linday Vonn torna al comando con 440 punti, 8 in più di Anna Fenninger, l'unica che può ancora contenderle la 'coppetta' visto che Tina Maze è a 330. Discorso aperto anche nella classifica generale dove Tina Maze guida con 1285 punti davanti ad Anna Fenninger che ne ha 1241. Si deciderà tutto nelle finali a Meribel.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti