Sci, Nadia Fanchini torna in pista 98 giorni dopo l'operazione al braccio

L'azzurra: "Un'emozione incredibile, d'ora in poi utilizzerò una protezione in carbonio perché l'omero è molto debole"

  • A
  • A
  • A

La notizia tanto attesa è finalmente arrivata. Nadia Fanchini oggi è tornata sugli sci a distanza di 98 giorni dall'operazione effettuata al braccio destro per una pseudo-artrosi all'omero, non consolidatasi dopo l'intervento chirurgico dello scorso mese di gennaio, seguito alla caduta nelle prove della discesa di Altenmark che aveva provocato pure le fratture dei processi trasversi delle vertebre lombari.

La trentunenne bresciana delle Fiamme Gialle ha sciato in campo libero sul ghiacciaio del Passo dello Stelvio. "E' stata un'emozione incredibile - ha commentato Nadia, la cui ultima gara risale al 7 gennaio a Maribor -. E' importante per me ritrovare le sensazioni positive, settimana prossima magari farò un altro paio di giorni senza forzare e dal 15 ottobre mi aggregherò definitivamente alla squadra. Naturalmente non gareggerò a Soelden, d'ora in poi utilizzerò una protezione in carbonio al braccio perché l'omero è molto debole".

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments