Trionfo Brignone a Crans Montana

L'azzurra chiude davanti alla Gisin per soli tre centesimi. La svizzera Holdener vince la Coppa di specialità

  • A
  • A
  • A

Federica Brignone sul gradino più alto del podio nella combinata di Crans Montana, in Svizzera, per la Coppa del Mondo di sci. Un grande successo per l'azzurra che ha superato la Gisin, seconda, di soli tre centesimi. Terzo posto per la slovacca Vlhova (+0.26) e quarta la svizzera Holdener che con questo risultato si è aggiudicata la Coppa di specialità. Tra le altre italiane la migliore è Sofia Goggia ottava (+0.73).

Ottava vittoria in carriera per Federica Brignone in Coppa del mondo che si aggiudica la combinata femminile per la Coppa del Mondo di sci a Crans Montana, in Svizzera. Prima parte di gara dedicata al SuperG e sono le italiane a brillare con Sofia Goggia a chiudere in testa la prima manche con un tempo di 1'03”70, seconda l'azzurra Nicole Delago (+0.24) e al terzo posto la norvegese Ragnhild Mowinckel (+0.49). Una gara in cui brillano davvero le italiane con Federica Brignone quinta (+0.91) e Johanna Schnarf nona (+1.24). La seconda manche è quella dello slalom e le posizioni cominciano a cambiare, con la svizzera Michelle Gisin a strappare un tempo fantastico con parziale di 41”27 che la lancia in testa per gran parte della gara, almeno fino a quando a scendere non è Federica Brignone che la sopravanza in graduatoria per soli tre centesimi chiudendo con un tempo totale di 1'46”47 contro l'1'46”50 della svizzera.

Un trionfo quello dell'azzurra che resiste e chiude in testa. Terzo posto in gara per la slovacca Petra Vlhova (+0.26), quarta la svizzera Wendy Holdener (+0.26) che con questo risultato festeggia anche la vittoria nella Coppa di specialità. Al quinto posto l'austriaca Stephanie Brunner (+0.38), sesta la norvegese Ragnhild Mowinckel (+0.43), settimo posto per la svizzera Rahel Kopp (+0.64), ottava l'azzurra Sofia Goggia (+0.73). Nono posto per l'austriaca Ricarda Haaser (+1.48) e decimo posto per la svizzera Priska Nufer (+1.58).  Per quanto riguarda le altre italiane in gara, chiude in 17esima posizione Johanna Schnarf (+2.59), 18esima Nicol Delago (+2.60). Al 23esimo posto Marta Bassino (+3.60).

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments