VERSO QATAR 2022

Allarme Olimpico, Italia-Svizzera a rischio

Il campo dello stadio romano tiene in ansia la Figc, si gioca a Bergamo?

  • A
  • A
  • A

Italia-Svizzera, la partita del 12 novembre decisiva per la qualificazione al Mondiale (con una vittoria o un pareggio gli Azzurri di Roberto Mancini sarebbero matematicamente qualificati a Qatar 2022), potrebbe non giocarsi all'Olimpico, come invece programmato da tempo. C'è infatti allarme in Figc per le condizioni del terreno di gioco e - apprende l'ANSA - nei prossimi giorni verranno fatte una serie di valutazioni sul prato dello stadio romano, per capire se sarà in grado di reggere vista la serie ravvicinata di partite di calcio e di rugby programmate proprio in quelle settimane.

Giovedì 4 novembre è infatti in programma la partita di Conference League Roma-Bodo/Glimt, quindi sabato 6 novembre c'è il Test Match di Rugby Italia-All Blacks e domenica 7 la gara di campionato tra Lazio e Salernitana. Al momento si valuta lo spostamento della gara presso la Gewiss Arena di Bergamo, ma dalla Figc si precisa che valutazioni su altri campi verranno fatte comunque solo se si capirà che l'Olimpico non sarà in grado di garantire un manto erboso degno per giocare una partita così importante.

Del terreno di gioco dell'Olimpico si erano già lamentati nelle scorse settimane gli allenatori di Roma e Lazio, José Mourinho e Maurizio Sarri. Della questione ne discuteranno la Federazione e la società Sport e Salute, visti i tempi stretti per comunicare alla Uefa l'eventuale cambio di sede.

Vedi anche Italia, Mancini: "Bravi tutti, Chiesa è un giocatore molto importante" Nations League Italia, Mancini: "Bravi tutti, Chiesa è un giocatore molto importante"

DOMANI IL VERTICE FIGC-SPORT E SALUTE
Ci sarà un vertice domani tra Figc e Sport e Salute, la società che si occupa della gestione dello Stadio Olimpico, per valutare la situazione del manto erboso dell'impianto in vista della partita Italia-Svizzera, decisiva per la qualificazione degli Azzurri al Mondiale e in programma il 12 novembre alle 20.45 a Roma. 

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments