contenuto sponsorizzato

Europei: la Spagna vuole chiudere la pratica qualificazione, ma l'Italia prova il colpaccio

Le Furie Rosse giungono alla sfida forti del 3-0 inflitto alla Croazia presentandosi così con i favori del pronostico secondo gli esperti di SisalTipster

  • A
  • A
  • A
Europei: la Spagna vuole chiudere la pratica qualificazione, ma l'Italia prova il colpaccio - foto 1
© Getty Images

Spagna-Italia è ormai un grande classico degli Europei. Non c'è edizione in cui gli azzurri non si trovino di fronte gli iberici tanto da essere la sfida più giocata della storia della rassegna continentale con ben otto incontri. Dal 2008 le formazioni, oggi guidate da Luciano Spalletti e Luis De La Fuente, si sono sempre trovate di fronte nella rassegna continentale diventando un appuntamento spesso decisivo per il cammino di entrambe le squadre. 

Una partita che in questo caso potrebbe favorire gli iberici secondo quanto riportato dagli esperti di SisalTipster che fissano al 44% una vittoria delle Furie Rosse rispetto al 26% per Jorginho e compagni. Un pareggio non va però scartato tanto che il segno X è uscito per ben tre volte negli ultimi cinque incontri portando al 30% le possibilità che ciò accada. Per questo motivo è difficile che le due formazioni segnino più di tre gol, un'eventualità quotata al 57%. 

I principali candidati a sbloccare la sfida sono Alvaro Morata e Gianluca Scamacca con le chance di andare a segno poste rispettivamente al 33 e al 23%, mentre nelle azioni decisive potrebbero inserirsi Lamin Yamal e Federico Chiesa i quali hanno la possibilità di segnare un gol o realizzare un assist attorno al 40 e al 30%. Visti i numeri 10 in campo, è tutt'altro che da escludere una rete di testa, prevista al 30%. 

Attenzione anche alla trappola del fuorigioco con gli spagnoli che sembrano essere più preparati sotto questo punto di vista tanto che l'Italia ha il 49% di possibilità di esser la più "fallosa" del match a fronte del 30% degli iberici. Una volta presi in considerazione questi dati non si può pensare all'occasione d'oro per le Furie Rosse di chiudere con una giornata d'anticipo il capitolo qualificazione con gli uomini di De La Fuente che hanno il 66% di concludere il girone al primo posto, mentre i ragazzi di Spalletti si fermano al 30%.