L'ESCA

Pogba riaccende il mercato: "Tutto può ancora succedere"

Il centrocampista francese stuzzica le fantasie di Real Madrid e Juventus: "Per ora sono dello United e darò tutto in campo, però..."

  • A
  • A
  • A

Paul Pogba torna a far sognare i tifosi di Real Madrid e Juventus. In un mondo parallelo come quello del calciomercato dove i dettagli e le mezze frasi sono i protagonisti assoluti, il centrocampista francese del Manchester United giurando professionalità alla propria squadra ha allo stesso tempo riacceso discorsi d'addio che sembravano chiusi. "Sono allo United, per ora" è seguito all'ammissione delle trattative con grandi club d'Europa lasciando intendere nuovamente che sì, nella sua Manchester si trova bene, ma probabilmente si troverebbe anche meglio altrove.

"Sappiamo tutti che ci sono stati certi discorsi e vedremo cosa potrà accadere in futuro - ha continuato Pogba dopo il convincente 4-0 all'esordio contro il Chelsea -. A me piace giocare a calcio e darò sempre tutto in campo, per ora sono al Manchester United e poi vedremo". Strade aperte sempre e comunque.

Un concetto chiaro e lineare che però si sposa anche con le parole che Zidane dalla Spagna ha pronunciato in chiave mercato a poche ore di distanza lasciando aperto ogni portone: "Pogba? Da qui al 2 settembre tutto può succedere, questo vale anche per Neymar e i nostri Bale e James Rodriguez". Una sorta di non succede, ma se succede ci sarà di divertirsi. E se può sognare il Real Madrid, anche per la Juve resta una minima fiammella di speranza pur nella difficoltà di racimolare plusvalenze per un colpo del genere che a oggi, anche economicamente, appare piuttosto improbabile.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments