Mercato ora per ora

Ozil: "mio futuro in Turchia e Usa"

Mesut Ozil, ai margini nell'Arsenal da quando sulla panchina dei Gunners

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

Mesut Ozil, ai margini nell'Arsenal da quando sulla panchina dei Gunners e' arrivato Mikel Arteta, lascera' il club londinese (il suo contratto scade a giugno) ma e' assolutamente determinato a continuare a giocare. In una sessione di domande e risposte con i tifosi su Twitter, il 32enne campione del mondo 2014 con la Germania ha risposto cosi' a una domanda sul suo futuro: "sicuramente continuero' a giocare, e ci sono due paesi dove voglio farlo prima di ritirarmi: Turchia e Stati Uniti. E se andro' in Turchia, sara' solo per giocare nel Fenerbahce". "Ogni turco-tedesco fa il tifo per una squadra della Turchia - ha aggiunto Ozil -, anche se cresce in Germania. La mia e' sempre stata il Fenerbahce, che e' come il Real Madrid in Spagna. Il maggior club del paese". Sulla sua esperienza all'Arsenal, Ozil ha commentato cosi': "ci sono stati alti e bassi ma non ho mai avuto rimpianti di aver scelto l'Arsenal. Mi sono goduto ogni momento, fino al momento del break (il lockdown n.d.r.). Poi, purtroppo, le cose sono cambiate". Intanto il DC United, club di Washington, ha gia' manifestato il proprio interesse per l'ex fantasista del Real Madrid.