Mercato

Cesare Prandelli ha parlato del suo futuro. "La domanda se tornerei a Firenze m'imbarazza sempre: non so mai che cosa sia meglio rispondere. All'epoca, non sarei andato via; oggi la situazione è diversa e credo che la società stia pensando ad allenatori diversi. Certamente, io amo Firenze e sono tifoso della Fiorentina. Sono fermo da quattro mesi e sto valutando alcune offerte dall'estero, anche se non posso dire da dove. Allenare in Cina? Perché no?", ha detto a Rai Radio1.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A