Mercato

"Vorrei fare calcio. Punto. Poi all'estero o in Italia, non è un problema". Parlando del suo futuro, Cesare Prandelli ribadisce la sua intenzione di sedere al più presto su una panchina. "Di squadre ce ne sono tante e poi potrei comunque tornare ad allenare. Ma vorrei trovare una società che avesse il coraggio di dire: 'ok, noi vogliamo arrivare lì. Noi vogliamo avere un progetto sportivo'", ha chiarito l'ex ct della Nazionale ai microfoni di 'Tutti convocati' su Radio24. "Non un progetto economico, non un progetto di valorizzazione, non un progetto di plusvalenze", ha aggiunto.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A