MERCATO

Mercato, i grandi colpi dell’estate: nessuna italiana nella top ten

Bremer è l’acquisto più caro in Italia, sul podio anche Ederson dalla Salernitana all'Atalanta

  • A
  • A
  • A
© sportmediaset

Il talento non manca, la Serie A apre le porte a Charles De Ketelaere, 32 milioni di euro più bonus versati dal Milan, il Bruges ringrazia, il Diavolo è pronto a godersi questo ragazzo classe 2001. Una lista quella dei trasferimenti boom del nostro campionato che vede però al primo posto un difensore fatto e finito, Bremer. Corteggiato a lungo dall’Inter, alla fine è stata la Juventus a fare l’offerta giusta: 41 milioni di euro più bonus. Troppo per tutte le altre.

Al terzo posto invece il centrocampista rivelazione della Salernitana, Ederson, scoperto da Sabatini in pochi mesi è diventato uomo da 21 milioni di euro. L’Atalanta l’ha preso, puntando su di lui senza se e senza ma. Ci sarebbe poi anche Big Rom Lukaku, top player europeo, ma nella lista non compare solo perché nel suo caso è stato Marotta a fare il capolavoro per riuscire a riportarlo in nerazzurro.

Dietro di loro il vuoto o quasi, briciole economiche se si considera il mercato europeo con 10 nomi caldissimi. Si parte dal primo, Tchouameni, anche il più giovane, il Madrid se l’è preso sborsando 80 mln di euro al Monaco. Subito dietro ecco Nunez, 75 mln di euro dal Benfica al Liverpool, come lui probabilmente il più forte di tutti, Haaland, 75 milioni la cifra versata dal City al Dortmund senza nessun timore di aver sbagliato valutazione.

Al quarto posto Richarlison dall’Everton al Totthenam e Raphinha dal Leeds al Barcellona, entrambi a quota 58 mln, mentre Sterling (56) e Gabriel Jesus (52,2) hanno portato oltre 100 milioni nelle casse del Man City.

Dall’ottavo al decimo posto ci sono Phillips, che sbarca al City per 49 mln, Vitihna, dal Porto al Psg per 41.5, e a chiudere la top ten l’ex idolo di Napoli, Kalidou Koulibaly, difensore senza bisogno di presentazioni. Nell’elenco manca Lewandowsi, l’uomo dei record che il Barça ha strappato al Bayern: anche lui a quota 40 mln piu bonus, quasi un prezzo di saldo per l’attaccante più prolifico del calcio mondiale.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti