La Roma a un passo dal nuovo attaccante: Perez

Il tecnico Seiten lo libera, ma il Barcellona pretende il diritto di "recompra"

  • A
  • A
  • A

La Roma è vicina a concludere positivamente la trattativa con il Barcellona per l'arrivo a Trigoria dell'attaccante Carles Perez. Secondo quanto trapela dalla Spagna,  l'accordo prevederebbe un prestito con diritto di riscatto a 20 milioni pagabili la prossima estate. Manca, comunque, un dettaglio importante: il Barça: infatti pretende il diritto di "recompra" su un giocatore emerso dal suo vivaio e che era molto stimato dall'ex tecnico della prima squadra Ernesto Valverde.

Quello attuale, Quique Setien, ha invece comunicato al giocatore, dopo l'allenamento di venerdì, che per lui non c'è spazio e che quindi farebbe bene a trovarsi un'altra sistemazione. Così si è fatta avanti la Roma e la trattativa potrebbe concludersi a ore. Il Barcellona avrebbe deciso di mandare all'estero Perez, nonostante lo stesso giocatore abbia fatto sapere di essere disposto a giocare nella seconda squadra del club, il Barcellona B.

Il ds romanista Petrachi avrebbe chiuso l'operazione per il 21enne attaccante esterno, a segno in Champions contro l'Inter, sulla base di un prestito fino a giugno con obbligo di riscatto fissato a 13 milioni di euro. L'accordo prevederebbe anche un diritto di riacquisto da parte del Barca a fine stagione. L'importo in questo caso non è ancora trapelato, ma sarebbe superiore a 25 milioni di euro.

Intanto l'agente Arturo Canales ha fatto sapere di aver ricevuto altre offerte oltre a quella della Roma, che comunque sarebbe in pole.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments