IL SOGNO

Juve, via gli ingaggi pesanti per tentare l'assalto a Pogba

I bianconeri pensano a liberarsi di chi, come Ramsey e Rabiot, guadagna cifre particolarmente alte, per puntare al grande ritorno

  • A
  • A
  • A

Averlo visto dal vivo, nella super partita tra la sua Francia e il Belgio, ha fatto tornare l'acquolina in bocca ai tifosi della Juventus. Anche Paul Pogba non fa mistero di quanto non gli dispiacerebbe una rentrée a Torino. Sentimenti reciproci che farebbero pensare a un nuovo ritorno di fiamma ma c'è il noto problema dell'ingaggio. Andato via nel 2016 facendo realizzare una super plusvalenza alla Juve, ha un contratto che lo lega allo United fino al 2022. Secondo quando riporta la Gazzetta dello Sport la Juve ha un piano per tentare l'assalto al francese. 

La dirigenza bianconera ha la possibilità di riprenderselo a zero il prossimo giugno. Il primo step per poter pensare di gestire il ricco stipendio del francese (15 milioni all'anno) è quello di liberarsi di altri ingaggi pesanti. Aaron Ramsey e Adrien Rabiot, per esempio, costano 7 milioni all'anno a testa, esclusi i premi. Ci sarebbe comunque da fare qualche altro illustre sacrificio per poter gestire la cifra da mettere sul piatto per Pogba, anche perché lo United vuole offrirgli un rinnovo che potrebbe portare il suo stipendio a 20 milioni. C'è sempre da considerare, poi, la corte spietata di Real Madrid e Psg. Tanto che i Red Devils stanno già pensando al sostituto. Si parla di Rice del West Ham, Phillips del Leeds, Kessie del Milan e Fabian Ruiz del Napoli. Riportarlo a casa, in ogni caso, per la Juve è tutt'altro che un'impresa semplice. 

Allora sotto anche con altri obiettivi per la mediana. In particolare con Aurelien Tchouameni, altro francese che piace molto a Vinovo. Il centrocampista del Monaco è nel mirino bianconero da gennaio e gli osservatori della Juve lo conoscono molto bene. Ha 21 anni e caratteristiche diverse da Pogba, ma è un profilo molto interessante. Sia da un punto di vista economico visto l'ingaggio attuale da circa un milione di euro, sia in prospettiva vista la giovane età e i grandi margini di miglioramento. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments