L'INVESTIMENTO

Il Bayern Monaco dice no al prestito di Kim, ma l'Inter pensa a Bjiol per la difesa

Il club di via della Liberazione starebbe pensando al giocatore dell'Udinese come sostituto di Stefan De Vrij, acquistabile anche fra un anno a zero complice la scadenza del contratto dello sloveno 

di
  • A
  • A
  • A
Il Bayern Monaco dice no al prestito di Kim, ma l'Inter pensa a Bjiol per la difesa - foto 1
© Getty Images

I tifosi dell'Inter sognano un grande colpo in difesa, ma la linea di Oaktree è chiara: spese ridotte e soprattutto puntare sui giovani. Una situazione che potrebbe bloccare sul nascere un eventuale approdo di Kim Min-jae, ceduto lo scorso anno dal Napoli al Bayern Monaco per 58 milioni di euro e per questo motivo difficilmente raggiungibile a una cifra inferiore. Il coreano non ha brillato con la maglia dei bavaresi e per questo motivo potrebbe lasciare la Germania, tuttavia il Bayern non sarebbe disposto a un prestito come richiesto dai nerazzurri. Per questo motivo dalle parti di Via della Liberazione si è iniziato a pensare a Jaka Bijol, protagonista nell'ultima stagione con Udinese e con la Nazionale Slovena

Il 25enne di Vuzenica è da tempo nel mirino dei nerazzurri che lo hanno seguito sia in campionato che agli Europei, pensando a lui come eventuale sostituto di Stefan De Vrij nel caso in cui l'olandese riceva un'offerta congrua. Qualora non dovesse arrivare, l'Inter rischierebbe di perderlo a zero il prossimo anno, motivo per cui Bijol rappresenta il giusto investimento bilanciando qualità e prezzo. Come per l'ex difensore orange, il giocatore dell'Udinese è in scadenza di contratto nel 2025 e se De Vrij non dovesse andarsene in questa sessione, lo potrebbe sostituire senza investire altro. 

Come riportato dal Corriere dello Sport servirà però porre grande attenzione anche a eventuali concorrenti visto che Bijol è finito nel mirino di diverse squadre di Serie A, una su tutte il Bologna che vorrebbe regalarlo a Vincenzo Italiano come rinforzo in vista dell'esordio in Champions League. Ciò potrebbe chiudere la strada dell'Inter che a quel punto dovrebbe affrettarsi a chiudere l'affare senza attendere De Vrij. Il tutto ovviamente partendo dal presupposto che a Kim non si possa arrivare, tuttavia il mercato è appena iniziato e tutto potrebbe accadere. Il Bayern ha acquistato Hiroki Itō dallo Stoccarda con Vincent Kompany che potrebbe preferirlo al coreano. In tal caso l'ex giocatore del Napoli potrebbe chiedere un rientro in Italia e il prestito potrebbe diventare la soluzione migliore. 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti