LA TRATTATIVA

Il Barcellona non molla Lautaro ma deve prima fare cassa

I catalani, nonostante le difficoltà nel trovare l'accordo con l'Inter, insistono per l'argentino ma hanno bisogno di vendere

  • A
  • A
  • A

Il Barcellona non molla Lautaro Martinez. Secondo il Mundo Deportivo, però, il coronavirus ha messo in crisi i blaugrana con 200 milioni di euro di entrate in meno. Per arrivare all'argentino il Barça può sempre tentare di riproporre la formula "cash più un giocatore" (70 milioni più Junior Firpo, valutato 40, è l'offerta catalana) o cedere qualcuno degli attaccanti, visto che da settembre arriverà anche il giovane fenomeno portoghese Francisco Trincao.

Sempre secondo il giornale spagnolo, il Barcellona ha un impegno verbale con Lautaro per le prossime cinque stagioni ma trovare un accordo con l'Inter non è semplice ora che è scaduta la clausola rescissoria da 111 milioni. Nel reparto avanzato il maggiore indiziato a essere ceduto è sempre Ousmane Dembelé, che piace a Manchester United e PSG, e che ha una valutazione particolarmente alta.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments