JOYA NERAZZURRA

Filo diretto Miami-Milano: Dybala ha detto sì all'Inter, countdown per la firma

Restano pochi dettagli da limare ma le parti contano di ratificare il tutto nel giro di una settimana

  • A
  • A
  • A

Paulo Dybala ha seguito tutto da Miami, dove si trova in vacanza assieme alla compagna, facendosi ovviamente aggiornare dal fido Antun. Nessuna sorpresa, tutto più o meno come previsto, comprese anche le schermaglie verbali di cui si vocifera, normale gioco delle parti in qualsiasi trattativa. Ma d'altra parte, cosa l'Inter fosse pronta a offrire già gli era noto da giorni, se non settimane. Quella di ieri nella sede nerazzurra di Viale della Liberazione è stata in fondo una sorta di show-down a beneficio di telecamere e cronisti. Il sì dell'argentino è convinto, la firma - tutti ne sono certi - arriverà così a breve. Una settimana e tutto sarà ratificato. Poi resterà da scegliere solo il suo nuovo numero di maglia. Quella nerazzurra.

© afp

Lo stipendio base dovrebbe essere di 6 milioni netti a stagione, più bonus per arrivare fino a quota 7 di cui una buona parte facilmente raggiungibili così da soddisfare, se non proprio in pieno, le richieste di Antun. Anche questo, d'altra parte, rientra tra i normali compromessi di ogni qualsiasi trattativa. Un margine di trattativa c'è ancora sulla durata dell'accordo, c'è da trovare la quadra tra il quadriennale o il triennale con opzione per il quarto anno. Anche per quanto riguarda l'eventuale bonus alla firma - pratica in uso nel caso di accordi con giocatori svincolati - c'è da limare qualcosa. Ma, come detto, il più è fatto. O meglio, tutto è oggi alla luce del sole dopo i contatti delle scorse settimane. Ancora una e l'accordo sarà ratificato. Ciò che conta, ora, è che Dybala ha sposato al cento percento il progetto Inter.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti