Mercato ora per ora

De Siervo: "l'Arabia non preoccupa, i migliori restano in Europa"

"Non sono assolutamente preoccupato" della concorrenza dell'Arabia Saudita.

Ora per ora placeholder
  • A
  • A
  • A

"Non sono assolutamente preoccupato" della concorrenza dell'Arabia Saudita. Così l'ad della Lega A, Luigi De Siervo, spiegando che "la concorrenza aiuta a migliorare e l'investimento fatto dall'Arabia ha portato soldi nelle casse europee, denaro che verrà impiegato per far crescere i giocatori", ha dichiarato a margine dell'evento 'Calcio Social Responsibility - Strategia 2030', presso la Fondazione Feltrinelli. De Siervo è convinto che i giocatori che hanno scelto di andare a giocare nel campionato saudita "non erano all'apice della loro carriera, mentre i migliori continuano a essere nelle cinque migliori leghe europee". Sulla stessa lunghezza d'onda il presidente della Lega A, Lorenzo Casini, secondo cui "è una situazione che preoccupa nella misura in cui c'è un competitor con delle risorse apparentemente illimitate e che rispetto al mercato crea una distorsione. Sappiamo però che la Uefa sta monitorando questi aspetti". Inevitabile tornare poi sulla vicenda dell'ex ct Mancini. "Ha fatto la sua scelta, che ha spiegato meglio nelle ultime settimane. La Figc ha saputo reagire nella maniera corretta, in bocca al lupo a Spalletti", ha concluso De Siervo.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti