Monza, le regole di Berlusconi: "Niente barba e tatuaggi"

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

Le prime parole di Silvio Berlusconi su quello che è diventato il suo Monza arrivano dall'all'evento 'Idee per l'Italia a Milano': "Abbiamo in mente un progetto particolare: pensiamo ad una squadra giovane e tutta di italiani". Berlusconi ha tratteggiato quello che è il Monza che ha in mente: "Una squadra di ragazzi con i capelli in ordine. C'è già il primo parrucchiere di Monza che ha detto farà i capelli gratis". Berlusconi con il sorriso e impugnando una maglia del Monza con il numero 1 ha spiegato che il suo intento è quello di "costruire una squadra di giovani italiani che possano dare un contributo alla prossima Nazionale Italiana". Poi ha spiegato: I giocatori non avranno la barba e assolutamente non avranno i tatuaggi e non dovranno portare orecchini vari. Saranno giocatori esempio di correttezza in campo: si scuseranno se fanno un fallo, tratteranno l'arbitro come un signore e stringeranno la mano agli avversari alla fine della partita. Sugli autografi non faranno uno schizzo, ma scriveranno il loro nome e cognome. Andranno in giro vestiti con sobrietà. Insomma qualcosa di diverso dal calcio attuale".

>
Serie A, le foto di Empoli-Spal

Empoli-Spal, le foto

Al "Castellani" in palio punti salvezza

Juve donne ancora campione

Juve donne ancora campione

Scudetto bis per le bianconere

Al Milan non basta Castillejo

Al Milan non basta Castillejo

Una punizione di Bruno Alves regala il meritato pareggio al Parma. Zona Champions a rischio per Rino

I giornali del 20 aprile

I giornali del 20 aprile

La rassegna stampa dei quotidiani italiani ed esteri

Serie A: le prossime giornate

Serie A: le prossime giornate

Scudetto, Europa, salvezza: le gare fino al termine del campionato

Montecarlo, Fognini show

Montecarlo, Fognini show

Steso Coric: Fabio vola in semifinale

Inter: Dybala è già... nerazzurro

Dybala è già... nerazzurro

I tifosi sognano Paulo all'Inter e si stanno attrezzando

Separati alla nascita: le strane somiglianze nello sport

I sosia nel mondo dello sport

David Luiz-Alex Kral solo l'ultimo caso

Milan, che notte: il 5-0 al Real Madrid che ha fatto la storia

Milan, che notte: il 5-0 al Real Madrid che ha fatto la storia

Sono passati 30 anni dal capolavoro dei rossoneri di Sacchi nella semifinale di Coppa dei Campioni.