Nba, Lakers in ansia per LeBron James

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

La gara che tutti gli appassionati e tifosi di Nba aspettavano, la sfida tra Lakers e Warriors, ma soprattutto quella personale tra LeBron e Curry. Il prescelto alla fine trionferà, vendicando anche in parte le concenti sconfitte delle Finals precedenti, ma è costretto a uscire ad inizio secondo tempo, dopo 21', per un problema all'inguine: nonostante ciò i gialloviola riescono comunque ad annichilire i campioni in carica, concludendo con ventisei punti di vantaggio. Giornata opaca per Curry, autore di soli 15 punti, è andata meglio a Durant (21) e a Iguodala (23). James è riuscito comunque a mettere a referto una doppia doppia da 17 punti e 13 rimbalzi, molto bene Rondo (15 con 10 assist), Kuzma (19), Zubac (18 con 11 rimbalzi) e Ingram (14). Quarto ko interno per Golden State, Los Angeles invece spera che l'infortunio di LeBron non sia poi così grave.

>
Piatek lascia Marassi

Piatek lascia Marassi

L'attaccante polacco verso Milano per visite e firma

Genoa-Milan (Getty Images)

Il Milan sale al 4° posto

Borini e Suso stendono il Genoa: 2-0

Boateng, il giramondo del gol

Boa, tutte le sue squadre

Dall'Hertha Berlino al Sassuolo

Alexander Zverev (Afp)

Zverev frantuma la racchetta

Il tedesco si infuria nel match perso con Raonic

Piatek, la maglia è pronta?

Piatek, la maglia è pronta?

Sul web circola la numero 9 che aspetta il polacco. Ma sfiderà il tabù-Inzaghi?

Da Zapata a Muriel: riecco i grandi bomber

Da Zapata a Muriel: riecco i grandi bomber

Subito protagonisti gli attaccanti in Serie a dopo la sosta

La seconda vita di Milik

La seconda vita di Milik

Due infortuni brutti e la rinascita: il polacco si è preso Napoli

Zaniolo? E allora Eto'o? I grandi rimpianti delle Grandi

Zaniolo? E allora Eto'o? I grandi rimpianti delle Grandi

Ecco alcuni clamorosi errori di... valutazione

Nfl: Tom Brady è infinito

Nfl: Tom Brady è infinito

A 41 anni giocherà il nono Super Bowl della sua carriera