• Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn
ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ufficio Stampa

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Ufficio Stampa

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Foto 9

Foto 10

Ufficio Stampa

Foto 11

Ufficio Stampa

Foto 12

Ufficio Stampa

Foto 13

Ufficio Stampa

Foto 14

Ufficio Stampa

Foto 15

Ufficio Stampa

Foto 16

Ufficio Stampa

Foto 17

Ufficio Stampa

Foto 18

Ufficio Stampa

Foto 19

Ufficio Stampa

Foto 20

Ufficio Stampa

Foto 21

Ufficio Stampa

Foto 22

Ufficio Stampa

Foto 23

Ufficio Stampa

Foto 24

Ufficio Stampa

Foto 25

Ufficio Stampa

Foto 26

Ufficio Stampa

Foto 27

Ufficio Stampa

Foto 28

Ufficio Stampa

Foto 29

Ufficio Stampa

Foto 30

Ufficio Stampa

Foto 31

Ufficio Stampa

Foto 32

Ufficio Stampa

Foto 33

Ufficio Stampa

Foto 34

Ufficio Stampa

Foto 35

Ufficio Stampa

Foto 36

Ufficio Stampa

Foto 37

Ufficio Stampa

Foto 38

Ufficio Stampa

Foto 39

Ufficio Stampa

Foto 40

Ufficio Stampa

Foto 41

Ufficio Stampa

Foto 42

Ufficio Stampa

Foto 43

Ufficio Stampa

Foto 44

Ufficio Stampa

Foto 45

Ufficio Stampa

Foto 46

Ufficio Stampa

Foto 47

Ufficio Stampa

Foto 48

Ufficio Stampa

    Motocross, Cairoli soffre a Maggiora

    Antonio Cairoli ha stretto i denti, ma alla fine ha lasciato l'infangata Maggiora con l'amaro in bocca e un distacco dal capoclassifica Max Nagl salito a 30 punti dai 19 della vigilia. Il GP d'Italia, nona prova del Mondiale motocross, è stato condizionato dall'infortunio rimediato in qualifica, che ha rovinato i piani di rimonta del siciliano. Alla fine il numero 222 della Ktm, sostenuto da un pubblico numeroso che non si è fatto intimorire dal maltempo incessante, è riuscito a resistere in gara 1, chiusa al settimo posto, ma in quella successiva il dolore era troppo forte e non gli ha permesso di fare meglio di diciottesimo. Così, il tedesco Nagl è riuscito ad allungare nella corsa al titolo della MXGP, grazie alla piazza d'onore della seconda manche che gli ha permesso di rimediare all'errore della prima. Il GP è andato a Romain Febvre (Yamaha), primo e sesto, mentre sul podio sono saliti con lui anche Kevin Strijbos (Suzuki) e Todd Waters (Husqvarna), secondo e terzo.

    >
    Giocatore e allenatore: la carriera di Jurgen Klinsmann

    Klinsmann torna in Bundes? Offerta dell'Hertha

    Dallo Stoccarda agli Stati Uniti passando per Inter e Samp: la carriera del bomber tedesco

    "Facciamo squadra per Genova": amichevole benefica su Italia 1

    Genoa e Samp, amichevole benefica su Italia 1

    Il 27 maggio "Facciamo squadra per Genova", fondi per le aziende che hanno subito danni dopo il crollo del ponte Morandi

    Gianluca Zambrotta (Ansa)

    I talenti scoperti da Favini

    Da Borgonovo a Inzaghi, passando per Zambrotta e Pazzini

    La vostra Top11 della Juve degli otto scudetti

    La vostra Top11 della Juve degli otto scudetti

    Ecco la squadra scelta dai nostri lettori: 4-3-3 e Allegri in panchina

    Serie A, confronto tra 2018/19 e 2017/18: promossi e bocciati dopo 33 giornate

    Crollo Napoli, Lazio e Fiorentina. Promosse Spal e Cagliari

    Classifiche a confronto: ecco promossi e bocciati dopo 33 giornate di Serie A

    Juventus, maglie senza strisce nel 2019/20

    Juventus, niente strisce nel 2019/20

    Nuove immagini della prima maglia della prossima stagione confermano: sarà rivoluzione

    I giornali: martedì 23 aprile

    I giornali: martedì 23 aprile

    La rassegna sportiva italiana e internazionale

    Atalanta, rimonta da Champions

    Zapata-Pasalic, l'Atalanta vince a Napoli

    I nerazzurri passano 2-1 al San Paolo dopo il gol di Mertens

    Milan in campo a Pasquetta

    Milan in campo a Pasquetta

    I rossoneri preparano la sfida di Coppa Italia con la Lazio