F1 QATAR

GP Qatar, Sainz: "Gara noiosa, risultato importante". Leclerc: "Dobbiamo capire distacchi velocità"

Settimo e ottavo posto per le due Rosse di Maranello che non si sono prese rischi a Losail

  • A
  • A
  • A

Carlos Sainz non può essere soddisfatto del settimo posto conquistato a Losail: "Con la media c'è meno grip e anche alla partenza ci è costato un po'. Abbiamo deciso così ieri e lo sapevamo, è stata una gara difficile e poi abbiamo gestito le gomme. Abbiamo preso punti contro la McLaren che è stata troppo aggressiva, peccato ma va bene lo stesso. Avevamo paura di non arrivare alla fine con le gomme, poi ho spinto e abbiamo preso velocità".

"Forse potevamo andare più veloce, ma chi è stato aggressivo all'inizio ha pagato con la foratura. Alla fine è stata una gara noiosa per me, ma abbiamo raccolto il risultato giusto e il passo è stato buono" ha spiegato il madrileno.

Ancora amaro in bocca per Charles Leclerc, che ha chiuso ottavo: "Il primo stint mi sono dovuto adattare e modificare un po' la guida, poi è andata bene. Il distacco con le macchine davanti è stato quello che ci aspettavamo, ma siamo sorpresi di aver visto andare forte Alpine e Alpha Tauri. Siamo sorpresi negativamente, dobbiamo capire cosa sia successo veramente".

Mattia Bonotto, team principal Ferrari, ha commentato così le prestazioni delle due SF21: "Con settimo e ottavo posto di certo non è il weekend che volevamo, abbiamo sofferto e imparato a gestire. Abbiamo chiesto a Carlos e Charles di non spingere per evitare rischi per l'auto, ha funzionato perché altri hanno bucato. La vettura ha un problema di usure, ma siamo stati capaci di gestire bene tutto. Il doppio pit stop è stato gestito bene nonostante l'errore in comunicazione radio, i ragazzi hanno fatto una grande gara. Il motore è affidabile, se avessimo cambiato qualcosa non avremmo ottenuto il risultato che abbiamo ora. In Arabia si andrà molto veloce, sarà una pista diversa dalle altre e di difficile interpretazione".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti