FORMULA 1

F1, Racing Point in cerca di pilota sui social:  strane  candidature

La scuderia britannica ha pubblicato un divertente annuncio sui social, le risposte non sono tardate ad arrivare

  • A
  • A
  • A

A Silverstone, causa forfait tecnico di Sergio Perez positivo al coronavirus, c'è un sedile vacante e Racing Point ha deciso di aprire le candidature... sui social! La scuderia britannica, che ha ufficializzato in mattinata Nico Hulkenberg come sostituto del pilota messicano, si è divertita con un messaggio su Twitter che ha scatenato i social, tra risposte di ex piloti alla ricerca di un posto e figure del mondo dello sport pronte all'inusuale sfida.

"Quindi... qualcuno libero per farci un favore questo fine settimana?" la richiesta di aiuto dell'ex Force India che, nel giro di poche ore, ha raccolto migliaia di autocandidature. A rispondere sono stati i fan, ma soprattutto ex piloti (o piloti oggi ai box in cerca di una nuova sfida) ed anche illustri figure del mondo dello sport.

A lanciare il guanto di sfida è stato, tra i primi, il pilota IndyCar statunitense Alexander Rossi che con un colpo di "tosse" ha ricordato alla Racing Point di conoscere bene il tracciato di Silverstone. Non una scelta azzeccata, quella della tosse, secondo molti follower che hanno bocciato la sua candidatura.

Messaggi anche dall'ex Lotus Kobayashi, dall'ex Sauber Giedo van der Garde e dal campione del Mondo 2009 Jenson Button, ma a conquistare il posto sui social è Conor McGregor. Una parentesi simpatica per la "Mercedes Rosa" che nella giornata di ieri ha subito un duro colpo perdendo Perez per il GP di casa.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments