FORMULA 1

F1, Liuzzi in ospedale per Covid-19

L'ex pilota è stato sottoposto per diversi giorni a ventilazione assistita, ora sta meglio ed è tornato a casa

  • A
  • A
  • A

Anche Vitantonio Liuzzi sta facendo i conti con il Covid-19. L'ex pilota di Formula 1 è stato infatti ricoverato per diversi giorni all'ospedale di Chieti e sottoposto a ventilazione assistita, dopo una diagnosi di polmonite bilaterale da Sars-Cov-2. Lo ha rivelato su Instagram la moglie Francesca Caldarelli, anche lei positiva, rassicurando tutti sulle sue condizioni: "Sono stati giorni di paura - ha scritto - Un incubo. Per 5 giorni solo tante preghiere perché il farmaco potesse fare effetto e perché la situazione non degenerasse. Ora è a casa con noi. Un incubo che sta facendo tanti danni. Oggi però ringrazio Dio perché la luce e il sole sono tornati in questa casa. Ora solo tempo per noi".

Liuzzi, insieme alla sua famiglia, era risultato positivo al tampone lo scorso 23 ottobre a Milano. Aveva deciso di trasferirsi nel suo Abruzzo per affrontare la quarantena, ma dopo qualche giorno le sue condizioni si sono aggravate a tal punto da richiedere il ricovero. Ora, fortunatamente, sta meglio e trascorrerà a casa gli ultimi giorni di convalescenza in attesa della negativizzazione.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments