SFIDE ONLINE

F1: i piloti si consolano con gli Esports, ma i risultati scarseggiano...

Lando Norris e Max Verstappen hanno partecipato a due differenti competizioni online, ma i gamer professionisti sono risultati imbattibili

  • A
  • A
  • A

Con la Formula 1 ferma almeno fino a maggio a causa della pandemia di coronavirus, anche i piloti professionisti hanno cercato metodi alternativi per tenere allenati i riflessi. Lando Norris e Max Verstappen sono scesi in pista virtualmente in due differenti competizioni online, ma per entrambi i risultati non sono stati brillantissimi: il pilota della McLaren ha chiuso al 6° posto nella gara sul circuito di Melbourne organizzata da Veloce Esports, dopo una penalità in qualifica, mentre quello della Red Bull è stato protagonista di un incidente al via e ha chiuso 11° nella sfida All-Star Esports Battle del portale The Race.

La sfida a cui ha preso parte Norris, lanciata sui social con l'hashtag #NotTheAusGP, ha visto la partecipazione anche di altri professionisti delle corse, tra cui il test driver Mercedes F1, Esteban Gutierrez, e il pilota Mercedes Formula E, Stoffel Vandoorne, che hanno chiuso rispettivamente 10° e 14°. La vittoria è andata a Dani Bereznay, dell'Alfa Romeo Racing F1 Esports Team.

Con Verstappen, sul circuito virtuale del Nuerburgring, hanno corso anche l'ex Mahindra Formula E, Felix Rosenqvist, e l'attuale pilota della Techeetah, Antonio Felix Da Costa. L'olandese è riuscito a strappare la vittoria nella gara riservata ai VIP, ma non in quella contro i maestri degli Esports, dominata da Jernej Simoncic.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments