IN GERMANIA

Germania, condivisione di auto elettriche contro il traffico

Un intero quartiere sta sperimentando la mobilità del futuro, rigorosamente con auto elettriche

  • A
  • A
  • A

Quanto tempo trascorrete in macchina ogni giorno? Quanto in coda? Ognuno di noi ha dei personalissimi record di stress e ore buttate, perché contro la comodità non riusciamo ad andare. Piove? Niente scooter, vado in macchina. Freddo? Idem. Mezzi pubblici? Naaa. Come se il problema fosse sempre di qualcun altro. Eppure una soluzione si dovrà trovare. E uno dei metodi è provare, testare. Come stanno facendo in Germania, a Werksviertel, distretto industriale di Monaco di Baviera, dove si sta sperimentando la mobilità del futuro.

Una mobilità digitale e sostenibile dove le macchine si usano on-demand: Audi E-Tron (completamente elettriche) da noleggiare, da un giorno a un mese, per muoversi in città. Il che ha un forte valore simbolico: Case produttrici di automobili che incentivano a non acquistare ma a condividere automobili. Un progetto che punta anche ad avvicinare la gente alla mobilità elettrica, vista ancora come qualcosa di molto poco chiaro, inaffidabile e quasi pericoloso.

Le macchine (non solo Audi, ma anche altri modello del Gruppo Volkswagen) possono essere noleggiate al negozio, il pop-up store, o via web: gli utenti variano dai clienti degli hotel, ai residenti, ai lavoratori delle start-up del quartiere, a chi il quartiere lo raggiunge per le mostre d’arte, i concerti o i locali. Insomma: molto fermento. Qui trovate anche le parole di chi ha ideato o collabora al progetto, che in sé è sia uno studio su quello che potrà essere il futuro su larga scala, sia una sperimentazione locale. Perché qualcosa bisogna pur fare per evitare di buttare via ore in coda, pensando che il problema sia di qualcun’altro.

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments