HomeHome

Dalle parole di De Laurentiis le linee guida per il mercato

Giovani già pronti da inserire in un organico solido

di RAFFAELE AURIEMMA
Dalle parole di De Laurentiis le linee guida per il mercato

"Abbiamo bisogno di mettere a posto l'attacco e i terzini, e quando ci saremo riusciti, allora avremmo ridotto il gap. Ma non indebiterò il Napoli prendendo Icardi". Per grandi linee il presidente De Laurentiis ha illustrato la strategia del club azzurro sul prossimo mercato. Sarà un atteggiamento di attesa, senza sbilanciarsi troppo nella ricerca di calciatori la cui valutazione schizza alle stelle, quando vengono associati al Napoli.

L'unico rinforzo sul quale il ds Giuntoli sta insistendo è Agustin Almendra e spera di chiudere la trattativa con il Boca entro sabato, quando l'Argentina farà il suo esordio a Tychy (contro il Sudafrica) in Polonia nel Mondiale Under 20. Bisognerà vincere la concorrenza del Porto, unica squadra che ha mostrato il desiderio reale di prendere il talento xeneize nato nel 2000. Il resto verrà da sé, senza fare follie per calciatori che che puntano a guadagnare cifre non da Napoli, come Trippier del Tottenham, oppure altri del calibro di Lozano, appetiti da altri club di prima fascia come Manchester United e Bayern. L'ossatura della squadra di Ancelotti è già solida e sulla stessa vanno inseriti elementi validi e alla portata delle casse partenopee.

Come esterno sinistro salgono le quotazioni di Timothy Castagne, 23enne nazionale belga, fortemente sponsorizzato da Mertens e che l'Atalanta valuta 15 milioni. Con il presidente Percassi si sta per aprire un fronte di mercato allargato anche a Duvan Zapata, cioè il profilo di bomber che potrebbe fare comodo ad Ancelotti per le caratteristiche fisiche e di capacità realizzativa, oggi assenti nella rosa azzurra. All'Atalanta piace Inglese e il Napoli potrebbe utilizzarlo come pedina per arrivare al centravanti colombiano, troppo frettolosamente ceduto un anno fa. Con una integrazione di 20-25 milioni, il Napoli avrebbe risolto, senza dissanguarsi, il problema della prima punta. Per l’esterno 'basso' pare che le quotazioni di Hysaj siano nuovamente con il segno + agli occhi di Ancelotti, a dispetto di Malcuit che pare oggi messo in discussione. Se non arriveranno offerte importanti per l'albanese (l'Atletico Madrid sembrerebbe molto interessato), verrebbe messo sul mercato il francese e il Napoli potrebbe chiedere Di Lorenzo all'Empoli: il 25enne toscano è molto cresciuto in questa stagione. Sembrerebbe un mercato di basso profilo, ma sono rinforzi che potrebbero completare degnamente quei reparti di cui ieri ha parlato il presidente De Laurentiis.

TAGS:
Napoli
Blog napoli