UDINESE-LAZIO 0-1

Serie A: Marusic stende l'Udinese, scatto Champions per la Lazio

Primo tempo di marca biancoceleste, nella ripresa friulani in partita grazie a De Paul, che prende anche un palo

  • A
  • A
  • A

Importante successo per la Lazio, che batte 1-0 l'Udinese alla Dacia Arena e resta in corsa per la Champions. Biancocelesti padroni del campo nel 1° tempo e avanti al 37' con Marusic su velo di Luis Alberto. Ma nel recupero Reina compie il miracolo su Stryger Larsen. Più combattuta la ripresa: De Paul colpisce il palo al 4' poi mette in costante apprensione la difesa biancoceleste. E nel finale Reina salva ancora la sua porta.

LA PARTITA
Nell'Udinese, che arriva da cinque risultati utili consecutivi, Gotti conferma Llorente, spalleggiato da Pereyra. Al centro della difesa torna Bonifazi, in mezzo al campo c'è Marenko al posto di Arslan. La Lazio, reduce dall'eliminazione in Champions League per mano del Bayern Monaco, si presenta ancora con Muriqi, che fa coppia con Immobile in attacco: Correa non è al meglio e Caicedo è indisponibile. Fares out, Marusic prende il posto a sinistra.

Lazio meritatamente avanti al termine del primo tempo. Undici le conclusioni della squadra di Simone Inzaghi, che tiene constantemente il pallino del gioco e si rende pericolosa con le incursioni e le verticalizzazioni di Luis Alberto. E proprio da un geniale 'velo' dello spagnolo arriva il gol del vantaggio di Marusic con un gran destro a giro nell'angolino. E sempre Luis Alberto protagonista dell'occasione sullo 0-0 al 10, quando fa partire un destro dalla distanza dopo una accelerazione improvvisa: Musso respinge. Poi il portiere dell'Udinese è pronto a opporsi al tentativo di tap-in di Immobile. Dal canto suo l'Udinese pensa sostanzialmente a difendersi. Solo un paio le fiammate dei padroni di casa con Pereyra (Patric sbroglia la situazione mandando in angolo) e con Llorente (colpo di testa centrale su punizione di De Paul) prima della grande occasione per il pareggio nei minuti di recupero: Reina compie il miracolo con un eccezionale intervento su conclusione di Stryger Larsen.

Via alla ripresa e un cambio nell'Udinese: Gotti inserisce Nestorovski per Marenko per aumentare il potenziale offensivo dei suoi. E in effetti i friulani cambiano marcia e dopo 4' sfiorano ancora il pareggio: il tiro di De Paul si stampa sul palo. E ancora in evidenza il numero 10 bianconero, che trova Nestorovski con un lancio perfetto. Il compagno sfugge al controllo di Patric ma non ci arriva per la deviazione vincente. Partita più aperta in questi secondi 45', merito di un'Udinese che risponde colpo su colpo agli avversari. Due opportunità per la Lazio per il raddoppio con Immobile, fermato a tu per tu con Musso. E sempre Musso si immola su angolo di Luis Alberto. Doppio cambio per mister Inzaghi: fuori
Leiva per Escalante e Muriqi per Akpa Akpro. Toccherà poi uscire a Immobile e Luis Alberto, dentro Correa e Pereira. Gotti, dopo aver inserito Okaka per Llorente, inserisce Forestieri per Becao, provando il tutto per tutto. E il finale vede il forcing dell'Udinese: Okaka manda sopra la traversa di testa, Reina salva su Pereyra poi la girata di Nestorovski esce di un niente. Finisce 0-1, con la Lazio che resta in corsa per la Champions. Per l'Udinese il rammarico di una sconfitta nonostante un buon secondo tempo.

LE PAGELLE
Marusic 7 - Un grande gol con palla nell'angolino e una partita di grande qualità e quantità. E quel contropiede...

Reina 7 - Il miracolo su Stryger Larsen nel recupero del primo tempo vale i tre punti. E anche nei secondi finali salva su Pereyra.

De Paul 7 - Cerca il gol ma il palo glielo nega dopo un grande gesto tecnico. Dai suoi piedi arrivano le occasioni per Llorente, Nestorovski e Okaka con una rabona da applausi. Pericolo costante.

Luis Alberto 6,5 - Velo da 'mago' in occasione del gol-partita di Marusic, sempre al centro del gioco d'attacco: accelerazioni e verticalizzazioni.

Immobile 5,5 - Prestazione sottotono. Ha le occasioni per andare in gol ma le spreca. Poco lucido a tu per tu con Musso.

Becao 5 - Grande responsabilità sul gol di Marusic.

IL TABELLINO
Udinese-Lazio 0-1
Udinese (3-5-1-1): 
Musso 6; Becao 5 (29' st Forestieri 6), Bonifazi 5,5, Nuytinck 6; Molina 6, De Paul 7, Walace 5,5, Makengo 5 (1' st Nestorovski 6), Larsen 5,5; Pereyra 6; Llorente 5 (17' st Okaka 5,5). A disposizione: Scuffet, Gasparini, Samir, De Maio, Zeegelaar, Ouwejan, Braaf, Arslan, Micin. All.: Gotti 5,5.
Lazio (3-5-2): Reina 7; Patric 6 (41' st Musacchio 5), Acerbi 6, Radu 6,5; Lazzari 6, Milinkovic 6,5, Leiva 6 (21' st Escalante 6), Luis Alberto 6,5 (29' st A.Pereyra 6), Marusic 7; Muriqi 5 (21' st Akpa Akpro 6), Immobile 5,5 (29' st Correa 5,5). A disposizione: Strakosha, Alia, Hoedt, Parolo, Cataldi, Lulic. All.: Simone Inzaghi 6,5.
Arbitro: Maresca
Marcatori: 37' Marusic
Ammoniti: Molina (U), Patric, Musacchio, A.Pereyra (L)

LE STATISTICHE
Dalla stagione 2014/15 l’Udinese è la squadra contro cui la Lazio ha tenuto per più volte la porta inviolata in Serie A; 10 clean sheet, almeno il doppio di quelli ottenuti contro qualsiasi altra formazione nel parziale.

La Lazio ha vinto quattro delle ultime cinque trasferte di Serie A contro l’Udinese, tanti successi quanti nelle precedenti 14 sfide del massimo campionato in casa dei friulani (4N, 6P).

Prima del gol di Marusic, l’ultima rete della Lazio in casa dell’Udinese in Serie A risaliva al settembre 2018 (Correa nel successo per 2-1).

Tutte le ultime tre reti realizzate da Marusic in Serie A sono arrivate in trasferta, comprese le due messe a segno in questo campionato.

Tre delle otto reti messe a segno da Adam Marusic in Serie A sono arrivate a seguito di un passaggio vincente da parte di Milinkovic-Savic.

Solo Mkhitaryan (17) ha preso parte a più gol di Milinkovic-Savic (14), tra i centrocampisti di questa Serie A.

Nessun giocatore ha fornito più assist di Sergej Milinkovic-Savic (otto) in questa Serie A; il serbo ha stabilito il record personale di passaggi vincenti forniti in un singolo campionato italiano.

Dall’inizio del 2021 solo Skorupski (54) ha effettuato più parate di Juan Musso (51) finora in Serie A; cinque quelle effettuate nel match odierno.

Ciro Immobile ha disputato oggi la sua 250a partita in Serie A.

Leggi Anche

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments