Sampdoria-Bologna 4-1: Quagliarella affonda Pippo Inzaghi

Doppietta del bomber blucerchiato, in gol anche Praet e Ramirez. Poli illude i rossoblù

La Sampdoria ha battuto 4-1 il Bologna nel terzo anticipo della 14.ma giornata di Serie A. I blucerchiati, che in campionato non vincevano da cinque turni, si sono affidati alle giocate degli uomini offensivi. Praet ha firmato il vantaggio al 10' su assist di Caprari, poi è toccato a Quagliarella trovare il bis dopo il momentaneo pareggio firmato da Poli. L'ex Ramirez e ancora Quagliarella nella ripresa hanno poi arrotondato il risultato.

Sampdoria-Bologna 4-1, le foto del match

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • LinkedIn

La Sampdoria ha battuto 4-1 il Bologna nel terzo anticipo della 14.ma giornata di Serie A. I blucerchiati, che in campionato non vincevano da cinque turni, si sono affidati alle giocate degli uomini offensivi. Praet ha firmato il vantaggio al 10' su assist di Caprari, poi è toccato a Quagliarella trovare il bis dopo il momentaneo pareggio firmato da Poli. L'ex Ramirez e ancora Quagliarella nella ripresa hanno poi arrotondato il risultato.

>

LA PARTITA

Quattro gol per lasciare alle spalle la burrasca; quattro reti per rinvigorire la classifica e ritrovare, almeno nel risultato, la tranquillità dei tempi migliori. La Sampdoria è rinata davanti al proprio pubblico con un 4-1 al Bologna che placa gli animi tormentati dell'ultimo periodo dentro e fuori dal campo e inguaia ulteriormente Pippo Inzaghi. I felsinei, propositivi fino all'ultimo nonostante lo svantaggio, hanno mostrato ancora una volta una fragilità difensiva preoccupante e una difficoltà oggettiva nel mantenere l'equilibrio in campo.

In due squadre oggettivamente non proprio in forma, almeno secondo quanto raccontava il campo nell'ultimo mese, ha avuto la meglio l'organizzazione di Giampaolo e gli schemi collaudati con i quali i blucerchiati hanno saputo affrontare la partita da non sbagliare. Al contrario del Bologna che, imprecisa prima e autolesionista poi, ha messo sul piatto dei palloni sanguinosi in difesa che l'attacco della Samp ha saputo capitalizzare al meglio facendo tutta la differenza del caso. Sotto questo aspetto il primo tempo del Bologna è stato un disastro. Al 10' è stato Poli a perdere palla sulla pressione altissima di Ramirez, bravo a servire Caprari per l'assist vincente sul secondo palo per Praet. L'ex centrocampista del Milan al 17' si è fatto perdonare trovando l'inserimento vincente sul traversone di Svanberg, ma poco dopo - al minuto 25' - l'errore in uscita della squadra rossoblù è da matita rossa. Il rinvio da fondo veloce di Skorupski (irregolare, con palla in movimento) è stato gestito nel peggiore dei modi da Pulgar che si è fatto sorprendere ancora una volta da Ramirez; il pallone è finito a Quagliarella che ha insaccato senza problemi dal limite.

Il nuovo vantaggio ha spaccato in due la partita. Il Bologna ha provato a rimetterla subito in sesto, tentando qualche giocata offensiva sugli esterni e qualche imbucata con Santander, ma ha finito per scoprire la difesa evidenziando la coperta cortissima di Pippo Inzaghi. Al 41' a Caprari è infatti bastato verticalizzare un pallone velocemente per mettere Ramirez davanti al portiere per il gol del tre a uno momentaneo. Un doppio svantaggio che ha costretto i rossoblù a giocare ancora più offensivamente nella ripresa, tenendo in mano il pallino del gioco ma scoprendo i fianchi alle ripartenze della Samp. Dopo un'occasione fallita da Krejci e qualcuna potenziale non sfruttata da Santander, il poker in contropiede è arrivato puntuale con l'implacabile Quagliarella, bravo a infilare di giustezza Skorupski sull'assist di Linetty.

LE PAGELLE

Ramirez 7 - Coi suoi tempi e al suo ritmo, ma entra in tutte le azioni dei gol. Recupera palla sul vantaggio, fornisce l'assist a Quagliarella e poi ci pensa in prima persona. Decisivo.

Caprari 7 - Non segna ma è il più ispirato là davanti. Un assist all'attivo e la sensazione di essere pericoloso ogni qualvolta punti l'avversario.

Pulgar 4,5 - Disastroso in cabina di regia. Sanguinoso l'errore in occasione del raddoppio dei blucerchiati, ma è solo il primo di una lunga lista.

Quagliarella 7,5 - Due occasioni buone e non se le lascia sfuggire. Il primo è un regalo da parte degli avversari, ma è la rete che rompe l'equilibrio. Nella ripresa è letale su assist di Linetty.

Poli 6 - In mezzo al campo si fa sentire in fase di interdizione e trova il gol con un bell'inserimento. Sufficiente e nulla più.

LE STATISTICHE

- Tra i giocatori italiani attualmente in Serie A nessuno ha realizzato più marcature multiple di Fabio Quagliarella (20, alla pari di Ciro Immobile).
- Fabio Quagliarella è il giocatore più "anziano" ad aver segnato almeno sette gol nei cinque maggiori campionati europei 2018/19.
- Fabio Quagliarella (54 gol) con questa doppietta supera Edwing Ronald Firmani (52) e diventa il sesto miglior marcatore nella storia della Sampdoria in Serie A.
- Fabio Quagliarella (134 gol) supera Roberto Pruzzo (133 reti) e diventa il 36° miglior marcatore all-time della Serie A.
- La Sampdoria ha segnato tre gol con i primi tre tiri effettuati nel match, l'ultima squadra a riuscirci in Serie A è stata proprio la Sampdoria contro il Crotone ad ottobre 2017.
- La Sampdoria ritrova il successo dopo cinque partite in Serie A, in cui aveva raccolto solo due punti.
- Escludendo le neopromosse, il Bologna è l’unica squadra di Serie A che non ha ancora vinto una gara in trasferta nell’anno solare (17 gare disputate fuori casa).
- Gianluca Caprari ha fornito due assist nel corso dello stesso match per la prima volta in carriera in Serie A (107 partite).
- Le tre reti in carriera in Serie A di Dennis Praet sono tutte state messe a segno in gare casalinghe con la Sampdoria nel primo tempo.
- Il Bologna ha schierato questa sera la sua formazione titolare più giovane in questo campionato, età media: 26 anni e 103 giorni.

IL TABELLINO

SAMPDORIA-BOLOGNA 4-1
Sampdoria (4-3-1-2):
Audero 6; Bereszynski 6, Andersen 6,5, Tonelli 6,5, Murru 6; Praet 6,5, Vieira 6 (17' st Ekdal 6), Linetty 6,5 (38' st Jankto sv); Ramirez 7; Quagliarella 7,5, Caprari 7 (20' st Defrel 6). A disp.: Belec, Rafael, Colley, Sala, Rolando, Tavares, Ferrari, Saponara, Kownacki. All.: Giampaolo 6,5.
Bologna (3-5-2): Skorupski 5,5; Calabresi 5 (18' st Orsolini 5,5), Danilo 5, Helander 5; Mattiello 5,5, Poli 6 (38' st Nagy sv), Pulgar 4,5, Svanberg 5,5, Krejci 5; Santander 5,5, Falcinelli 5 (11' st Palacio 5). A disp.: Da Costa, De Maio, Dijks, Gonzalez, Paz, Donsah, Mbaye, Destro, Okwonkwo. All.: F. Inzaghi 5.
Arbitro: Abisso
Marcatori: 10' Praet (S), 17' Poli (B), 25' Quagliarella (S), 41' Ramirez (S), 23' st Quagliarella (S)
Ammoniti: Tonelli, Linetty, Bereszynski (S); Calabresi, Santander (B)
Espulsi: nessuno

TAGS:
Serie a
Sampdoria
Bologna
Pagelle
Tabellino

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X