LA RISOLUZIONE

Onu: il 25 maggio diventa la giornata mondiale del calcio

Secondo la risoluzione, la giornata celebra il 100° anniversario del primo torneo internazionale di calcio della storia con la rappresentanza di tutti i Paesi

  • A
  • A
  • A
Onu: il 25 maggio diventa la giornata mondiale del calcio - foto 1
© Getty Images

Gli appassionati di calcio di tutto il mondo ora hanno una giornata per celebrare ogni anno lo sport più popolare al mondo, il 25 maggio. L'Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato una risoluzione che proclama il 25 maggio Giornata mondiale del calcio. Secondo la risoluzione, la giornata celebra il 100° anniversario del primo torneo internazionale di calcio della storia con la rappresentanza di tutti i Paesi, che ebbe luogo il 25 maggio 1924 durante i Giochi Olimpici estivi di Parigi.

L'Assemblea generale dell'Onu, composta da 193 membri e presieduta da Dennis Francis, ha adottato la risoluzione tra gli applausi dei diplomatici presenti in aula. L'ambasciatore libico all'Onu Taher El-Sonni, che ha presentato la risoluzione, ha detto all'assemblea: "Il calcio è il gioco più giocato e seguito in tutto il mondo". Ma ha anche sottolineato che il calcio è molto più di un semplice gioco praticato a tutte le età nelle strade, nei villaggi, nelle scuole e nei cortili per divertimento e nelle competizioni. Per la sua "posizione senza precedenti" nel mondo dello sport, ha affermato El-Sonni, "il calcio funge da linguaggio universale parlato in tutto il mondo, superando le barriere nazionali, culturali e socioeconomiche". "Una piattaforma fondamentale", l'ha definita, a sostegno dell'uguaglianza di genere e dell'inclusione sociale, "un terreno comune in cui convergono individui provenienti da contesti diversi, promuovendo la comprensione reciproca, la tolleranza, il rispetto e la solidarietà".

La risoluzione riconosce "la portata globale del calcio e il suo impatto in vari ambiti, tra cui il commercio, la pace e la diplomazia, e riconosce che il calcio crea uno spazio per la cooperazione". Riconosce inoltre "il ruolo fondamentale" dell'organo di governo internazionale del calcio, la Fifa, e l'importante ruolo delle federazioni calcistiche regionali e nazionali, nonché delle associazioni pertinenti, nella promozione del gioco. La risoluzione incoraggia tutti i paesi a sostenere il calcio e gli altri sport come strumento per promuovere la pace, lo sviluppo e l'emancipazione delle donne e delle ragazze. E incoraggia anche i paesi ad adottare politiche e programmi per promuovere il calcio e altri sport e l'attività fisica. Il 25 maggio la risoluzione "invita" tutte le nazioni, gli organismi delle Nazioni Unite, le organizzazioni internazionali, il mondo accademico, la società civile e il settore privato a osservare la Giornata mondiale del calcio in linea con le priorità nazionali "e a diffondere tra tutti i vantaggi del calcio, anche attraverso attività educative e attività di sensibilizzazione del pubblico". 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti