VERSO LA CHAMPIONS

Juve, buone notizie da Lione: l’Hertha impedisce a Tousart di giocare

Il club tedesco non ha concesso deroghe sulla scadenza del prestito, l'uomo che ha deciso l'andata non ci sarà

  • A
  • A
  • A

Decisivo all'andata e assente al ritorno. Da Lione arrivano buone notizie in vista del ritorno degli ottavi di Champions League per la Juventus, che a Torino non si troverà più di fronte Lucas Tousart perché non sarà più un giocatore dell'OL. A fine gennaio infatti l’Hertha Berlino ha annunciato ufficialmente l'acquisto del centrocampista classe 1997 spiegando che lo avrebbe lasciato in Francia fino a fine stagione, ma poi ha deciso di non concedere alcuna deroga e quindi dal 1° luglio il giustiziere dei bianconeri dovrà trasferirsi a Berlino.   

Un brutto colpo per il Lione, che arriverà a Torino (la data è ancora da definire) senza partite nelle gambe da oltre 5 mesi (ufficiale da ieri lo stop definitivo della Ligue 1) e con il centrocampo da re-inventare, privato di uno degli uomini migliori che ha già dimostrato di saper fare male alla Juve. 

"Tousart sarà un giocatore dell'Hertha a partire dal 1° luglio 2020 - si legge nel comunicato del club tedesco sul proprio sito ufficiale - La squadra della Capitale e l'Olympique Lione hanno finalmente trovato un accordo. Il 23enne centrocampista aveva firmato un contratto a lungo termine a Berlino a gennaio, ma avrebbe dovuto continuare a giocare per il Lione fino alla fine della stagione". "Siamo lieti che sia stata fatta chiarezza e che possiamo dare il benvenuto a Lucas come nostro nuovo giocatore da luglio - ha detto Michael Preetz, dirigente dell'Hertha - Abbiamo avuto degli ottimi colloqui con i dirigenti dell'Olympique, che vorrei ringraziare".

Rudi Garcia non potrà quindi contare su Tousart, ma potrà consolarsi con l'attaccante Timo Kadewere, arrivato al Lione dopo essere stato acquistato a gennaio dal Le Havre e lasciato in prestito.

GARCIA: "E' UN PECCATO, CI MANCHERA'"
L'allenatore del Lione, Rudi Garcia, ha commentato l'addio di Lucas Tousart in conferenza stampa. "Continueremo la stagione 2019-2020 con la finale della Coppa di Lega e la Champions League senza Lucas Tousart. È un peccato - ha spiegato l'ex tecnico della Roma -. È tempo di rendere omaggio a Lucas. Incarna ciò che vuole rappresentare l'OL: donare se stessi, l'aiuto ai compagni di squadra, il pensiero collettivo. Questo è lo stato mentale che ci si aspetta dai giocatori per terminare la stagione e iniziare la prossima. Lucas ci mancherà".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments