Calcio

Scambio dal valore fittizio. Questa è l'accusa con la quale Procura Federale ha deferito al Tribunale Federale Nazionale Sezione Disciplinare l'Atalanta ed il Perugia. I due club, infatti, si sarebbero resi protagonisti in negativo nell'operazione che ha portato il giovane Gianluca Mancini dalla società umbra a quella bergamasca. Il valore di mercato del classe '96 sarebbe di superiore rispetto a quello comunicato dalle due società, motivo per il quale è arrivato il deferimento anche per alcuni tesserati: tra questi i due presidenti, Santopadre e Percassi, e i dirigenti Goretti e Sartori.

Tempo reale
  • A
  • A
  • A