Amichevoli: Atalanta e Parma servono il poker

La Dea batte in rimonta il Norwich per 4-1: doppietta di Muriel, arrotondano Pasalic e Barrow. Gli emiliani battono 4-0 dei dilettanti austriaci

  • A
  • A
  • A

Continua la tournée inglese dell'Atalanta. Dopo la sfortunata sconfitta contro lo Swansea, la Dea batte 4-1 in rimonta il Norwich, neo promosso in Premier League. Sotto per il gol di Cantwell, i bergamaschi ribaltano la partita con una doppietta di Muriel e i gol di Pasalic e Barrow nel finale. Il Parma sconfigge 4-0 i dilettanti austriaci del Micheldorf: reti di Gervinho, Hernani, Scaglia e Sprocati.

NORWICH-ATALANTA 1-4
La Dea è attesa dal secondo test inglese, dopo quello sfortunato contro lo Swansea. Di fronte, il Norwich neopromosso in Premier League, che comincerà la stagione ufficiale il 10 agosto contro il Liverpool campione d'Europa. Normale che abbia una condizione migliore rispetto alla banda di Gasperini, che nel primo tempo arranca e subisce l'iniziativa avversaria. Il vantaggio arriva al 16', quando Leitner trova l'imbucata per Cantwell, che batte da pochi metri Gollini. Molto imballata l'Atalanta, che fatica soprattutto a centrocampo. Bene Muriel, che si trova a suo agio con la coppia Gomez-Ilicic ma deve mettersi in proprio per pareggiare un istante prima dell'intervallo: passaggio orizzontale suicida della difesa inglese e tiro di prima battuta all'incrocio. L'ex Fiorentina ribalta il match capitalizzando al 62' un'azione iniziata dal neo entrato Zapata. Da qui in poi è tutta discesa: nel finale arrivano i gol di Pasalic (85') e Barrow (91'), in contropiede.

PARMA-MICHELDORF 4-0
In Austria il Parma cala il poker contro il Micheldorf, squadra dilettantistica che milita nella quarta divisione regionale. Il 4-3-3 di D'Aversa vede la presenza dal 1' di cinque neo acquisti, tra cui Karamoh, schierato nel tridente offensivo con Inglese e Gervinho. È proprio la freccia ivoriana ad aprire le marcature al 16' con un destro da fuori a fil di palo. L'ex Roma centra la traversa poco più tardi con un bolide dalla distanza (il primo dei tre legni di giornata, gli altri saranno colpiti da Scaglia e Sprocati), poi sprecherà a tu per tu con il portiere avversario. Ma per il 2-0 è solo questione di tempo: al 34' ci pensa Hernani su punizione. Dettaglio da non trascurare, anche per chi ama il fantacalcio. Nella ripresa D'Aversa ruota completamente i suoi giocatori, ma il risultato non cambia: Scaglia al 53' segna il 3-0, Sprocati sigla il poker con un destro a giro sotto l'incrocio (75').
 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 comments