VELA

L'America's Cup vola nel futuro: presentate le e-Series con la possibilità di guidare una barca reale

La competizione prenderà il via con le qualifiche in programma 31 luglio al 14 settembre prima della finale prevista per il 28 settembre con un montepremi di 50.000 euro assegnato al vincitore

  • A
  • A
  • A
L'America's Cup vola nel futuro: presentate le e-Series con la possibilità di guidare una barca reale - foto 1
© Ufficio Stampa

L'America's Cup vola sempre più nel futuro e punta a conquistare anche il mondo degli eSports. La celebre rassegna velistica ha lanciato la competizione innovativa, basata sul gioco per PC AC Sailing che offre l'opportunità di vivere le emozioni di regatare uno yatch AC40 contro un equipaggio di Youth America's Cup

Partendo dalla tecnologia sviluppata da Emirates Team New Zealand e che richiama quanto accade in mare, la competizione prenderà il via con le qualificazioni online dal 31 luglio al 14 settembre, per culminare in un'emozionante finale a Barcellona il 28 settembre. Gli otto finalisti si sfideranno per vincere il titolo con la possibilità di portarsi a casa un montepremi di 50.000 euro.

"L'obiettivo dell'America's Cup e-Series è abbattere le barriere e mostrare a tutti l'emozione delle regate dell'America's Cup - ha spiegato Grant Dalton, CEO dell'America's Cup -. Unendo virtuale e fisico, stiamo creando un'opportunità senza precedenti per i giocatori di provare l'emozione di navigare su un AC40, un sogno precedentemente riservato ai velisti professionisti".

Vedi anche L'America's Cup si immerge nella storia della vela: Barcellona ospiterà le Premier Regatta Series america's cup L'America's Cup si immerge nella storia della vela: Barcellona ospiterà le Premier Regatta Series I primi due classificati saranno sottoposti a un programma di formazione di tre giorni, comprendente sessioni al simulatore ed esperienza pratica con l'AC40, prima di affrontare la squadra vincitrice della prima edizione dell'Unicredit Youth America's Cup su un vero yatch: "Questa è più di una semplice competizione di e-sailing; è una testimonianza dello spirito innovativo dell'America's Cup - ha confermato Dan Bernasconi, direttore tecnico dell'Emirates Team New Zealand -. "Chiudendo il cerchio, la e-Series fornisce una potente piattaforma per i giocatori e gli aspiranti velisti per sviluppare le proprie abilità e sperimentare in prima persona l'intensità delle regate dell'America's Cup."

 

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti