VELA

America's Cup, paura per Alinghi: si spezza l'albero della barca durante un allenamento

L'equipaggio svizzero ha dovuto far i conti con un imprevisto che non ha avuto conseguenze sui marinai presenti 

di
  • A
  • A
  • A

Tanta paura, ma nessun pericolo per l'equipaggio di Alinghi Red Bull Racing che, durante un allenamento a Barcellona in preparazione all'America's Cup di vela, ha dovuto far i conti con la rottura dell'albero dell'AC75. Un incidente molto grave, ma che per fortuna non ha avuto conseguenze sugli uomini presenti sull'imbarcazione che hanno potuto tornare a riva sani e salvi.

BoatOne procedeva spedita con un vento di circa 20 nodi quando l'albero si è improvvisamente spezzato costringendo i marinai a trovare riparo. Nulla di irreparabile con il team svizzero che si è messo subito all'opera per sistemare l'imbarcazione e tornare in acqua il prima possibile, come sottolineato dal co-general manager Silvio Arrivabene: "Sono cose che succedono quando si spinge a così alto livello nel nostro sport. Nessuno si è fatto male e questa è la cosa più importante. La barca è già alla base e stiamo investigando le cause della rottura. Abbiamo come è logico un albero di riserva e lavoreremo per tornare al più presto possibile in acqua".

Commenta Disclaimer

I vostri messaggi 0 commenti